Madame.crd

From a.giuntini@pisa.iol.it Thu Apr 29 10:51:43 1999
From: "Angelo Giuntini" <a.giuntini@pisa.iol.it>
Date: Thu, 29 Apr 1999 10:51:43 +0200

Angelo Giuntini ha scritto nel messaggio <7g732b$kq3$1@serv1.iunet.it>... >Qualcuno cercava spartiti di Renato Zero. Allego un documento con alcune >canzoni. Se interessa posso prepararne degli altri. Siccome e' la prima >volta controllate il formato. > > MADAME Do | | Sib | | Do Sono una rarita’ in tutta la citta’ Sib di mostri come me cerca in giro ma non ce n’e. Do Un occhio guarda la l’altro all’opposto va Sib quanto alle gambe poi sono due? Non ci giurerei. Do Ah ah ah Ah ah ah Do Bella e perfetta tu non che ci abbia pensato su Sib m’hai detto all’istante si ed il bello sta proprio qui. Do Uomini intorno a te ce n’e’ in file anche tre per tre Sib e la tua compagnia si fa sempre piu’ un’utopia. Do Ah ah ah Ah ah ah Re-7 Sol7 Se l’amore e’ cieco va Do Fa e non guarda dove va Re-7 Sol7 rassomiglia un poco a me Do madame, madame. Re-7 Sol7 Va l’amore come va Do Fa zoppicando qua e la’ Re-7 Sol7 ma tu insisti che mi vuoi Do madame, madame. Do Ora la mia eta’ sara’ forse di mezzo eta’ Sib ma dove s’e’ vista mai una femmina come lei Do ha gli occhi storti e il naso in su non e’ una donna ma una gru’ Sib I denti proprio no di capelli nemmeno un po’. Do Ah ah ah Ah ah ah
Attachment 4.0K bytes