Casa dolce casa.crd

Casa dolce casa
(Testo e musica di Roberto Vecchioni)

        La         				    Si     Mi
Al terzo piano c'era scritto "Vado e torno" proprio sulla soglia
entrava gente e ogni tanto uno chiedeva …si … ma tu chi sei ?
	 Fa#m						   Mi
ed io coi fiori in una mano e dentro l'altra sempre la bottiglia
	 La			  Si              Mi
pensavo guarda com'è bello stare tutti insieme … noi

Ma venne l'uomo del destino e da quel giorno non staccò il cappello
vide la donna poi la casa e di tutte e due s'innamorò
misero insieme un grande sogno in due vetrine ed era tanto bello
che lei mi disse adesso è meglio che tu vada per un po'

     La				   Mi            Do#m
Casa dolce casa mia dove passa qualcuno e fa l'amore
      Fa#m                       Mi
io cantavo e tu restavi ad ascoltare
     La				  Mi             Do#m
casa dolce casa mia non ricordo nemmeno più chi sei
   La                 Si          Mi
io che ti camminavo al buio senza lei


E cambio strada cambio gioco cambio modo di restare insieme
la donna indiana innamorata per sei mesi in volo mi portò
poi chiese "Caro ti dispiace se ti tolgo dalla porta il nome ?"
ed io con la bottiglia in mano le risposi non lo so !

E lei cantava e le passava quella strana luce dentro gli occhi
vivremo sempre insieme stava già per dire ed io pensai
nessuna donna può fermare quelli fatti come noi my darling
voltò il cavallo e addio per sempre nel tramonto non pensarmi più


Casa dolce casa mia quante notti eravamo io e te da soli
e nel silenzio io scrivevo e tu ascoltavi

Casa dolce casa mia t'allontani nel sole in un momento
e adesso amica mia tu sei soltanto vento 

Casa nuova casa mia dove forse qualcuno sta aspettando
noi due faremo un viaggio grande intorno al mondo

Casa vecchia casa mia se la notte qualcuno fa l'amore
fa pure finta di dormire insieme a me