Il drago.crd

Artista: Francesco Tricarico
Album: Tricarico
Titolo: Il Drago

trascrtitta: FrA 22

DO - SOL - FA - SOL

Esco, c' un uomo; no non  un uomo:  un drago.
Ha le ali verdi e la faccia fa paura.
Poi vado al bar e al bar c' il barista;
no non  un barista:  un mostro giallo e fucsia.
Me ne vado in piscina, mi tuffo e, a un certo punto,
la piscina  una bocca cos grande che mi risucchia.
Vado a dormire e finalmente sono da solo.
No, non sono da solo: arriva il gatto, ma  un giaguaro.


rit: FA - SOL - DO - LAmin

No, no, no non vedr pi il giallo della tua maglietta
e, e, e davvero, poi, non ha molta importanza,
e, e, e cercavo un giardino in fiore e ho trovato un lucchetto,
e, e, e solo un amico, che ti ama, pu diventare specchio.

FA                      DO       LA-    FA
Vedi, amore, solo la paura d il fuoco ai draghi.


DO - SOL - FA - SOL

Esco, mi scappa la cacca, entro in un bar.
Sorrido, dico: "Ho la diarrea"; il barman dice: "Prego, l c' il bagno".
Cammino per la strada e compro un ghiacciolo.
C' una ragazza, sembra un cigno; no  una ragazza.
Esco; c' un uomo, e c' un drago nella mia testa.
Se ne vola via il drago e resta un uomo con gli occhi grigio-azzurri

No, no, no non vedr pi il giallo della tua maglietta
e, e, e davvero, poi, non ha molta importanza,
e, e, e cercavo un giardino in fiore e ho trovato un lucchetto,
e, e, e solo un amico, che ti ama, pu essere vero.

E, e, e quanta insicurezza in fondo mi circonda,
e, e, e quanta forza  costruita sopra ai pesciolini,
e, e, e han preso anche il mio pupazzetto bianco,
e, e, e ora basta: mi esce il fuoco dalla bocca, brucio la gabbia.


FA                         DO
Si, amore, ora sono un drago, sono libero, sono il capitano dell'universo