Dormi.crd

(accordatura mezzo tono + in basso)
Eb Bb Gb Db Ab Eb

DORMI (subsonica)
d.ceXXXtroppospamXXX@libero.it Daniele


mi           do        la         sol#-
dolce è il dolore che porti negli occhi
mi             fa#-             la
quanto il perdersi dentro di te
mi           do        la         sol#-
ed il lieve infuriare di rabbia che porti
mi             fa#-             la
aggrappata alla fragilità

do la mi

mi           do        la         sol#-
dormi che è meglio pensarci domani
mi             fa#-             la
alla muta distanza che scorre tra noi
mi           do        la               sol#-
quando non sei vicino a scaldare i miei sogni
mi             fa#-             la
quando i sogni nemmeno son qui

do la
dormi che è meglio
do la
dormi che è meglio
do la mi
dormi che è meglio così


do la do la do la mi

mi           do        la         sol#-
Non immagini quanto sia dolce sfiorare
mi             fa#-             la
dai tuoi incerti sorrisi la felictà
mi           do        la               sol#-
anche solo per pochi secondi capire
mi             fa#-             la
che qualcosa di buono c'è in me

dormi che è meglio
dormi che è meglio
dormi che è meglio per noi

dormi che è meglio
dormi che è meglio
dormi che è meglio così

	





Subsonica- dormi (Terrestre 2005) di Carmine Conelli D B G F#m Dolce è il dolore che porti negli occhi, D9 Em G quanto il perdersi dentro di te. D B G F#m Ed il lieve infuriare di rabbia che porti D9 Em G aggrappata alla fragilità . B G D Dormi che è meglio pensarci domani alla muta distanza che scorre tra noi quando non sei vicino a scaldare i miei sogni, quando i sogni nemmeno son qui. B G Dormi che è meglio dormi che è meglio dormi che è meglio B G D dormi che è meglio così D B G x3 B G D Non immagini quanto sia dolce sfiorare dai tuoi incerti sorrisi la felicità . Anche solo per pochi secondi capire che qualcosa di buono c'è in me. Dormi che è meglio Dormi che è meglio Dormi che è meglio per noi. Dormi che è meglio Dormi che è meglio così