Saliro'.crd


From: "Lorenzo Frattini" <bluehopNOSPAM@libero.it> Date: Mon, 8 Apr 2002 00:58:22 +0200
Salve a tutti... dopo essermi letteralmente innamorato di questo pezzo (anzi capolavoro) di Silvestri ho pensato di tirarla giù... Questo è il risultato... una prima stesura che suona, ma che vorrei invitarvi ad aiutarmi a completare... potrebbe essere la prima vera trascrizione di gruppo di IAMS (o quantomeno la prima di cui sia a conoscenza).. Allora che dite: me la date una mano?! Ciao a tutti, Lorenzo Ed ora qualche nota per capire quello che ho scritto. - accordo?: significa che è un'accordo di non esattamente sicuro (beh, non sono sicuro nemmeno di tutto il resto..) - accordo*: significa che non conosco l'esatto nome dell'accordo (ma tra parentesi ho specificato le posizioni delle dita tra parentesi tonde) - (xxxxxx): specifico le posizioni delle dita per l'accordo in questione - [ciao] : le parentesi quadre contengono un commento - | : il simbolo di pipe lo uso per separare le battute PS: ovviamente è da leggere con carattere tipo courier new (lo so che lo sapete lo dico solo per evitare che qualcuno scombini le spaziature...) *-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-* > Artista: Daniele Silvestri > Titolo: "Salirò" > Interventi nella trascrizione: - [Lorenzo Frattini] testo e prima stesura Intro: | Mim | Lam | Sim | Lam Sim Do7 Re | | Mim | Lam Do7+ | Dom Re | Mim*(022003) | Mim Lam Sim Lam Sim Do7 Re Salirò... salirò... tra le rose di questo giardino Mim Lam Do7+ Salirò, salirò fino a quando sarò Dom Re Mim*(022003) solamente un punto lontano Mim Pompa... [ripete un po' di volte] [Mantenere La4?] Preferirei stare seduto sopra il ciglio di un vulcano Mi brucerei ma salutandoti dall'alto con la mano Do#m Fa#m7 E invece sto sdraiato senza fiato La Sol# scotto come il tagliolino al pesto che ho mangiato Do#m Fa#m7 La E resto qui disteso sul selciato ancora un po'... Lam Sim ...ma per un po' ripartirò Mim [Mantenere Lam] Accetterei di addormentarmi su un ghiacciaio tibetano Congelerei ma col sorriso che si allarga piano piano Do#m Fa#m7 E invece sto sdraiato senza fiato La Sol# sfatto come il letto su cui prima mi hai lasciato Do#m Fa#m7 La E resto qui distrutto disperato ancora un po'... Lam Sim ...ma prima o poi ripartirò Mim Dom*(335346) E salirò, salirò, salirò, salirò Sim Lam fra le rose di questo giardino Mim Rem7? Sim salirò, salirò, fino a quando sarò Do7 Sim Mim*(022003) solamente un ricordo lontano Mim Dom*(335346) E salirò, salirò, salirò, salirò Sim Lam*(002213) fra le rose di questo giardino Mim Rem7? Sim salirò, salirò, fino a quando sarò Do*(032013) Sim Mim*(022003) Lam Mim solamente un puntino... ...lontano... lontano Lam Mim Mim*(022003) Lontano... [Mantenere Mim] Preferirei incominciare piano piano dalla base tra le rose lentamente risalire E prenderei tra le mia mani le tue mani e ti direi "Amore in fondo non c'è niente da rifare" Sim Si*(222442) E invece più giù di così non si poteva andare Mim*(022003) Mim7 più in basso di così c'è solo da scavare Lam Sim Per riprendermi, per riprenderti Fa Sol ci vuole un argano a motore Mim Dom*(335346) E salirò, salirò, salirò, salirò Sim Lam*(002213) fra le rose di questo giardino Mim Rem7? Sim salirò, salirò, fino a quando sarò Do*(032013) Sim Mim*(022003) solamente un ricordo lontano Mim Dom*(335346) Salirò... ...salirò... Sim Lam*(002213) non so ancora bene quando, ma provando e riprovando Mim Rem7? Sim Salirò, salirò, fino a quando sarò Do*(032013) Sim Mim solamente un puntino lontano Pompa...
From: "Gioasis" <gioasisnospam@hotmail.com> Date: Tue, 9 Apr 2002 12:49:39 +0200
Grazie Lorenzo! L'ho messa un po' a posto...così dovrebbe andare tranne x qualche piccolo pezzo... Ciao belli #gioasis# > Artista: Daniele Silvestri > Titolo: "Salirò" > Interventi nella trascrizione: - [Lorenzo Frattini] testo e prima stesura - [gioasis] seconda stesura Intro: | Em7 | Cm7 | Bm7 | Am7 | Em7 | Dm7 | G | C | Bm7 | Em Em Cm7 Bm7 Am Salirò... salirò... tra le rose di questo giardino Em Dm7 G Salirò, salirò fino a quando sarò C B Em7 solamente un punto lontano Em Pompa... [ripete un po' di volte] [Mantenere La] Preferirei stare seduto sopra il ciglio di un vulcano Mi brucerei ma salutandoti dall'alto con la mano C#m F# E invece sto sdraiato senza fiato A G# scotto come il tagliolino al pesto che ho mangiato C#m F# A E resto qui disteso sul selciato ancora un po'... C B ...ma per un po' ripartirò Mim [Mantenere Lam] Accetterei di addormentarmi su un ghiacciaio tibetano Congelerei ma col sorriso che si allarga piano piano C#m F# E invece sto sdraiato senza fiato A G# sfatto come il letto su cui prima mi hai lasciato C#m F# A E resto qui distrutto disperato ancora un po'... C B ...ma prima o poi ripartirò Em Cm7 E salirò, salirò, salirò, salirò Bm7 Am fra le rose di questo giardino Em Dm7 G salirò, salirò, fino a quando sarò C B Em solamente un ricordo lontano Em Cm7 E salirò, salirò, salirò, salirò Bm7 Am fra le rose di questo giardino Em Dm7 G salirò, salirò, fino a quando sarò C B Mim7 Lam Mim solamente un puntino... ...lontano... lontano Lam Mim Mim7 Lontano... Em D Preferirei incominciare piano piano dalla base Am7 tra le rose lentamente risalire Em D E prenderei tra le mie mani le tue mani e ti direi Am7 "Amore in fondo non c'è niente da rifare" Am7 B E invece più giù di così non si poteva andare Em7 D più in basso di così c'è solo da scavare Cmaj7 B Per riprendermi, per riprenderti C ci vuole un argano a motore Em Cm7 E salirò, salirò, salirò, salirò Bm7 Am fra le rose di questo giardino Em Dm7 G salirò, salirò, fino a quando sarò C B Em solamente un ricordo lontano Gm Ebm7 Salirò... ...salirò... Dm7 Cm non so ancora bene quando, ma provando e riprovando Gm Fm7 Bb Salirò, salirò, fino a quando sarò Eb D Gm solamente un puntino lontano (Gm) Pompa...