Ridere di te.crd

RIDERE DI TE                                      VASCO ROSSI


LA- SOL              FA  SOL  LA- SOL            FA  RE-
Tu sì ... che sei speciale, ti invidio sempre un po'
    DO          FA   SOL   RE-     SOL7              DO  SOL
sai sempre cosa fare ... e ... e che cosa è giusto o no!
LA-           FA SOL LA- SOL          FA RE-
Tu sei così sicura di tutto intorno a te
    DO             FA     MI-  RE- SOL                DO DO7
che sembri quasi un'onda che, che si trascina ....... me
FA      SOL          LA-             SOL
lascia stare che ho qualche anno in più
FA   SOL      LA-          SOL FA
meno male che sei convinta tu
     SOL          LA-        SOL FA
io sto uguale mi chiedo solo se
    SOL                        LA-   SOL  FA7+ SOL
faccio male .... a volte .... a ridere di te
LA-  SOL            FA7+ SOL LA- SOL            FA7+ MI-
Le stelle stanno in cielo e i sogni .... non lo so
RE-     DO      FA  MI-  RE-  SOL             DO DO7
So solo che son pochi .... quelli che s'avverano
FA  SOL   LA-      SOL FA SOL      LA-       SOL FA
lo so che sei una donna, onesta! .... non lo so
  SOL   LA-       SOL FA    SOL      LA-     SOL       FA7+ SOL
soprattutto con se stessa .... con se stessa .... forse no
FA      SOL          LA-             SOL
lascia stare che ho qualche anno in più
FA   SOL      LA-          SOL FA
meno male che sei convinta tu
     SOL       LA-           SOL FA
io sto uguale adesso penso che ...
   SOL                  LA-   SOL FA7+ SOL
chissÓ quante volte ... hai riso tu di me ...


From: "Vincenzo" <v.vincentNOSPAM@lycosmail.com> Date: Wed, 25 Aug 1999 08:49:42 +0200
Se la mia memoria non mi abbandona questa è la versione di ridere di te... Ciao a tutti Vincenzo Verardi B- A G A Tu si che sei speciale B- A G F#- Ti invidio sempre un pò E- D G F#- sai sempre cosa fare E- D A e che cosa è giusto o no... Tu sei così sicura di tutto intorno a te e che sembri quasi un'onda che che si trascina me.... G A B- A Lascia stare che ho qualche anno in più G A B- A meno male che sei convinta tu G A B- A io sto uguale e chiedo solo se G A B- A G A B- A G faccio ma a volte a ridere di te.... a ridere di te.... ecc.. Attenzione ai passaggi tra il G e il F#- in realtà per chi suona la chitarra deve far sentire il passaggio fra il G (come nota) preso sul E basso il F# e il E basso... L'intro invece fa così (scrivo solo le note) B D F# G F# E F# A (preso come accordo) B D F# G F# A (preso come accordo) Gli accordi da utilizzare sono quelli classici direi "standard" presi sui primi 4 capotasti della chitarra. Per ulteriori info. ecc.. v.vincent@usa.net sito web http://members.exploit.it/vincenzo ICQ# 35116285