Cose della vita.pro


From: "Luciano.Pulvirenti" <Luciano.Pulvirenti@ctonline.it> Date: Mon, 21 Jun 1999 12:01:56 +0200 {t:Eros Ramazzotti} {st:Cose della vita} {chords_size: 1} {chords_position: 1} {print_chords:no} {print_major:no} {print_minor:no} {print_seventh:no} {print_bemol:no} {print_bass_not_root:no} {font:Title,Comic Sans MS, 20, 0,true,false} {font:SubTitle,Comic Sans MS, 16, 0,true,false} {font:Lyric,Comic Sans MS, 10, 0,false,false} {font:Chord,Arial, 8, 255,false,true} {font:Comment,Comic Sans MS, 8, 16711680,false,false} {font:Tablature,Courier New, 10, 65280,false,false} {font:Header,Comic Sans MS, 10, 0,true,false} {font:Footer,Comic Sans MS, 10, 0,true,false} {font:Control,MS Sans Serif, 8, 16711680,false,false} {left_margin: 800} {right_margin: 600} {top_margin: 1000} {botton_margin: 1000} {print_orientation: 1} [Em]Sono umane s[C]ituazioni, [G]quei momenti tra di[D] noi [Em]i distacchi [C]e i ritorni,[G] da capirci niente e p[D]oi. [Am]Gi, come v[D]edi, [Am]sto pensando a [D]te [Em]Sono umane c[C]ondizioni, [G]stare bene oppure [D]no [Em]Pu dipendere [C]dai giorni, [G]dalle nostalgie che[D] ho. [Am]Gi, come v[D]edi, s[Am]to pensando a [D]te [G]COME SE QUESTO TEMPO NON[Bm] FOSSE PASSATO [Am7]MAI [Em]DOVE SIAMO STATI, COSA SIAMO POI [G]CONFINATI DI CUORE [Bm]SOLO CHE UNO [Am7]STA DIETRO GLI[Em] STECCATI [Bm]DEGLI ORGOGLI SU[Am]OI [Em]STO PENSANDO A [C]TE[G], STO PENSANDO A NO[D]I [Em]Sono cose [C]della vita, v[G]anno prese un po' co[D]s [Em] gi stata [C]una fatica,[G] arrivare fino a [D]qui [Am]Gi come [D]vedi, i[Am]o sto ancora in pie[D]di (perc[Em]h) [Em]Sono umani t[C]utti i sogni miei, [G]con le mani io li prende[D]rei (s, perc[Em]h) [Em]sono umani q[C]uesti sogni miei, [G]con le mani io li prender[D]ei Sono cose della vita, ma la vita poi dov', dov'! Dov'! Ye! Se da quando sei partita, un inseguimento , poi dov'! Poi dov'! Gi, come vedi, sto pensando ancora a te QUESTA NOTTE CHE PASSA PIANO ACCANTO A ME CERCO DI AFFRONTARLA, AFFERRARLA E SE PRENDO LE CURVE NEL CUORE SBANDANDO UN PO' VOGLIO PROVOCARLA ANCHE ADESSO CHE, CHE STO PENSANDO A TE STO PENSANDO DA UN PO' GIA', DA UN PO'