La mia donna.crd

From: "Stefano Tempesta" <tempests@xxx.it>
Date: Wed, 3 Feb 1999 09:24:15 +0100

LA MIA DONNA POOH (1984) FA La mia donna è l' amica che non stanca SOLm7 la mia banca, il mio avvocato, la mia stella DO7 DO FA della sera non è un gioco vivere con me RE SOLm mi conosce come le sue mani DO SIb DO DO7 è innamorata ma sa sempre quel che fa. FA La mia donna è un discorso complicato SOLm7 una canzone che mi toglie tutto il fiato DO7 DO FA mi assomiglia è una foglia al vento come me RE SOLm sempre appesa al filo di un pallone DO SIb DO SOLm7 fa il nido se è ferita mi sveglio e se ne andata. SIb7+ DO Donne immaginate e vere LAm7 REm clandestine dentro al nostro confine SOLm7 DO7 che affondano radici tenere FA7+ SIb SOLm7 con il vestito di una notte sola. DO7 SIb7+ DO Donne d'amore, donne d' avventura LAm7 REm che ti asciugano la pioggia negli occhi SOLm7 DO7 quando sei lontano dal tuo cuore FA7+ SIb e sei cattivo e non sai più capire SOLm7 DO SIb DO perché stai male con te. La mia donna è una palma spettinata sa suonare e cucinare e per giocare l' ho tradita lei mi ha detto potrei farlo anch' io stacci attento perché poi fa male e gli occhi parlan chiaro di più delle parole. Donne in tasca e nei pensieri che ci stancano e ci fanno parlare due minuti di un amore insegnano più di una vita a correre e cadere. Cambiare albergo non ti serve a niente le città, le stanze son tutte uguali quando schiacci i tasti dei ricordi quando hai capito tutto troppo tardi e non puoi fare di più. La mia donna è nel suo tempo migliore proprio adesso che non è più la mia donna ci parliamo mi capisce senza nostalgia solo i tempi erano sbagliati potessi riprovare potessimo rifare. -- Byez Stefano Tempesta tempests@tin.it http://tempesta.freeweb.org