La locanda.crd

From mabritt@box4.tin.it Fri May 07 16:18:13 1999
From: jimmy <mabritt@box4.tin.it>
Date: Fri, 07 May 1999 16:18:13 +0200

trascritto da jimmy LA LOCANDA. (D.Battaglia, V.Negrini) SOL DO C'è rumore e musica LAm RE7 c'è suono di uomini SOL DO c'è la stessa compagnia LAm RE7 che regolarmente poi LAm RE7 mentre scorre il tempo si scioglie e rifà SIm MI7 chi ha portato a casa la donna ritorna LA DO e si sa beve di più SIm SOL# LA riderà di chi è un pò giù MI7 LA RE c'è chi a me chiede di lei SIm SOL# LA non dirò la verità RE SIm LA Eccomi a voi RE SIm dondola sui muri tenue la malinconia MI7 l'aria è torbida LA d'euforia. RE SIm LA Eccomi a voi RE SIm mi riservo di rimpiangerla fuori da qui MI7 LA MI sono forte io ditelo. LA RE Ho pagato il giro e poi SIm MI7 già ne segue un altro in più LA RE se la voce lega un pò SIm MI7 ho la mente lucida SIm MI7 c'è chi mette in fila i bicchieri per me DO#m FA#7 c'è chi ha sospettato qualcosa e mi chiede SI MI perché bevo di più DO#m LA# FA#7 gli dirò:"Pensa per te FA#7 SI MI se ti va fai come me". DO#m LA# SI Lo so io quello che c'è. MI DO#m L'alba verrà MI DO#m la prima gente del mattino in strada passerà FA#7 SI tutti vanno via chiudono. MI DO#m Eccomi qui MI DO#m trascino passi disuguali, verso casa mia (x2) FA#7 anche senza lei SI sopravvivo io.tto da jimmy -- venite a visitare la mia home page dedicata a chi ama la buona musica: http://members.it.tripod.de/Andrew2/index.html ICQ number: 38013728 "Ciò che si fa per amore lo si fa sempre al di là del bene e del male...." (F.W. Nietzsche)