E vorrei.crd

E VORREI
(1974)
Facchinetti - Negrini

re7        sol  si-     mi -
Siamo giÓ   sulla porta
                      do               re
un breve addio nel giardino
              si -               mi -
e lo so io quel che sento
                     do                mi -
ma non potrei provarci pi¨
                 do                    sol                       re
l'ho detto giÓ discorso chiuso da parte mia.
re7    sol   re\fa# mi -
E vorrei     trascinarti
mi - \ re    do           re
nel buio   lÓ come sempre
     re\do  si-           mi -
dove lo   sai tante volte
                 do                   mi -
abbandonai la rabbia mia
       mi- \ re do   sol                                   re    re7
ma cara mia     stasera questo non si farÓ.
sol                  si-              mi -       si -   mi\sol#
Pensa che adesso vorrei far l'amore
la-          mi\sol#               la-         la-7\re  re7
qui una volta,       due volte, poi dirti
sol            si -                mi-             si-
no non ci riesco a lasciarti e vorrei
mi\sol#  la-              mi\sol#    la-            la-7\re     re sol
vorrei      che a sbagliare di   pi¨ fossi stato io
                re
sempre io.
re7    sol   re\fa# mi -
╚ cosi,      inutilmente
mi-\re  do           re             re\do    si -
illuderei  nuovamente la mente mia
            mi-                               do
come sempre, meglio per me
                 mi-
salvarmi qui, 
  mi-\re   do                            sol             re   re7
adesso che riesco a guardarti come sei.

sol           si-             mi -
Non ti dir˛ che vorrei
           si- mi\sol#      la-             mi\sol#
e Dio sa se Ŕ        vero che ancora
      la-          la-7\re  re7
vorrei far l'amore
sol         si-             mi-          si-     mi\sol#
qui una volta, due volte stasera
la-            mi\sol#         la-
no, mi conosco e lo so
                 la-7\re    re7 sol re  re7
ci˛ che infine poi io     vorrei.

(ripete ad libitum)