Io sono l'angelo.crd

From: "Giulio" <g.bradamante@iol.it>
Date: Tue, 2 Feb 1999 18:15:36 +0100

By: Giulio Bradamante (g.bradamante@iol.it) Io sono l'angelo (Incisa da Giancarlo Onorato) Do Do/si Lam Fa Do Do/si Lam Fa7+/do Il cuoio ammorbidito delle tue ali nutre senza volere l'aprirsi del sole smemorato viandante sul litorale inutile la storia per una vita da transumare E io sono l'angelo sono il dolore il delitto la saggezza e la fame e io sono infine il tuo imbuto di luce incubatore il rovesciatore Sol Lam E mi amerai contro il tuo bene mi cercherai Sol Fa7+/do e non conviene L'azzurro rovesciato sul calcare la vena dell'arena porta sale al mare nessuna domanda nessuna imposizione mi sono fatto giaciglio tra le radici amare E mi amerai sopra ogni bene mi crederai e non conviene Che spreco di violenza che spreco di pace la linfa che si sciolta sul fiore della sete l'invisibile passato come un uomo senza dita ma tu ora ti fermi e posi le mani in mare E mi amerai contro ogni bene mi cercherai e non conviene Io sono l'angelo io sono l'angelo l'angelo