Oriente.crd

Ogni correzione è ben accetta! Io ci ho provato..

ORIENTE – I NOMADI
Francesco Vierucci

INTRO: RE-

       RE-      FA    RE-
Sento come un sapore amaro
            RE-       FA   RE-
Tra i fasti di questa civiltà
        DO                 SIb
E i segnali che non decifriamo mai
        SOL-       SIb      RE-
Insonnoliti come siamo nei tram

Provo sempre nostalgia
Per le conchiglie sparse in riva al mare
E le seguo come grandi impronte
				 FA
Sul diario dell’umanità

    FA
L’esilio del pensiero poi
       DO     SIb     FA
Si consuma dentro ai bar
         SOL-            SIb
E dentro vuote autobiografie intendo
FA          DO      SIb
Prive di protagonista

 FA       SIb           FA              DO
Amor che guardi verso oriente verso il mare
    FA          SIb          FA          DO
Qual è il nome che pronunci piano, prima di dormire (x2)

Preferisco l’analfabetismo
Alle false astrazioni
A questo modo così un pò socratico
Al riparo dalle passioni

   FA
L’esilio del pensiero poi
       DO     SIb     FA
Si consuma dentro ai bar
         SOL-            SIb
E dentro vuote autobiografie intendo
FA          DO      SIb
Prive di protagonista

 FA       SIb           FA              DO
Amor che guardi verso oriente verso il mare
    FA          SIb          FA          DO
Qual è il nome che pronunci piano, prima di dormire (x2)


RE-

   FA
L’esilio del pensiero poi
       DO     SIb     FA
Si consuma dentro ai bar
         SOL-            SIb
E dentro vuote autobiografie intendo
FA          DO      SIb
Prive di protagonista

 FA       SIb           FA              DO
Amor che guardi verso oriente verso il mare
    FA          SIb          FA          DO
Qual è il nome che pronunci piano, prima di dormire (x2)

Ad libitum
	



Titolo:Oriente
Artista:Nomadi
Autore Trascrizione:Manu

TEsto e accordi

Intro:rem

      Rem
Sento come un sapore amaro
            Fa
Tra i fasti di questa civiltà
         Sol
tenui segnali che non decifriamo mai
       REm
insonnoliti come siamo nei tram
      Sol                            Rem
E le seguo come grandi impronte sul diario dell' umanità
     Fa                          Solm
L' esilio del pensiero poi si consuma dentro i bar
          Sib                         Do
e dentro vuote autobiografie intendo prive di protagonista
Fa        Sib          Fa              Do
Amor che guardi verso oriente verso il mar
Rem             sib         Fa          Do
qual è il nome che pronunci piano prima di dormire
Rem       Sib           Fa             Do      Rem          Sib
Amor che guardi verso oriente verso il mar qual è il nome che pronunci piano
      Do
prima di dormire
     Rem                         Fa                        Sol
Preferisco l' analfabetismo alle false astrazioni a questo modo così un pò socratico
     Rem
Al riparo dalle passioni

L'esilio del pensiero poi si consuma dentro i bar e dentro vuote autobiografie
intendo prive di protagonista

Amor che guardi verso oriente verso il mare
qual è il nome che pronunci piano prima di dormire

L' esilio del pensiero poi si consuma dentro i bar
e dentro vuote autobiografie intendo prive di protagonista

Amor che guardi verso oriente verso il mare verso
qual è il nome che pronunci piano prima di dormire
Rem

Gli accordi sono giusti al 90 %
buon divertimento
Sempre nomadi