Quella carezza della sera.crd

From giuly@telex.to Sat Apr 17 15:57:33 1999
From: "Giuly" <giuly@telex.to>
Date: Sat, 17 Apr 1999 15:57:33 +0200

QUELLA CAREZZA DELLA SERA (New Trolls) FA DO Quando tornava mio padre sentivo le voci FA DO dimenticavo i miei giochi e correvo li LA- MI- mi nascondevo nell'ombra del grande giardino RE-7 SOL7 DO SOL7/4 e lo sfidavo a cercarci: io sono qui. Poi mi mettevano a letto finita la cena lei mi spegneva la luce ed andava via io rimanevo da solo ed avevo paura ma non chiedevo a nessuno: rimani un po'. DO LA- SOL RE- Non so piu' il sapore che ha RE-7 SOL7 DO quella speranza che sentivo nascere in me. DO LA- SOL RE- Non so piu' se mi manca di piu' RE-7 SOL7 DO LA7 quella carezza della sera o quella voglia di avventura RE-7 FA- SOL7/4 DO#7+ DO voglia di andare via di la'. Quelle giornate d'autunno sembravano eterne quando chiedevo a mia madre dov'eri tu io non capivo cos'era quell'ombra negli occhi e cominciavo a pensare: mi manchi tu. Non so piu' il sapore che ha quella speranza che sentivo nascere in me. Non so piu' se mi manca di piu' quella carezza della sera o quella voglia di avventura voglia di andare via di la'. giuly@telex.to From loppini@edl.it Mon Apr 19 09:58:37 1999 From: Francesco Loppini <loppini@edl.it> Date: Mon, 19 Apr 1999 09:58:37 +0200
Mi pare che si possono postare anche eventuali correzioni. secondo me c'è qualche accordo inesatto, ma è una mia opinione, decidete voi quali accordi usare poi! ( nella strofa sono sicuro che è meglio il FA7+ del FA, per il resto... ) QUELLA CAREZZA DELLA SERA FA7+ DO Quando tornava mio padre sentivo le voci, FA7+ DO dimenticavo i miei giochi e correvo lì. LA- MI- Mi nascondevo nell’ombra del grande giardino RE-7 SOL DO e lo sfidavo a cercarmi io sono qui. Poi mi mettevano a letto finita la cena, lui mi spegneva la luce ed andava via. Io rimanevo da solo ed avevo paura, ma non chiedevo a nessuno rimani un po’. ( FA ) SOL DO MI- RE- Non so più il sapore che ha SOL DO FA quella speranza che sentivo nascere in me. SOL DO MI- RE- Non so più se mi manca di più SOL quella carezza della sera DO LA o quella voglia di avventura, RE- FA FA- SOL DO voglia di andare via, di là. Quelle giornate d’autunno sembravano eterne quando chiedevo a mia madre dove eri tu. Io non capivo cos’era quell’ombra negli occhi e rimanevo a pensare mi manchi tu. RIT. ( 2 Volte ) -- Francesco Loppini http://scoutmanziana.findhere.com