Vai sola.pro

VAI SOLA
NEK

roberto.pasqualino@tin.it

Intro: [Rem][Solm][Rem][Solm]

[Rem]Oggi che giorno [Solm]è
se non potr[Sib]ò
stare con t[Rem]e
Ieri tornando s[Solm]ai
ti ho vista un po' dist[Sib]ante
non lo sei m[Rem]ai
Ti [Sib]ha buttata giù nuovam[Fa]ente
sap[Solm]ere che tuo padre ha un'altra orm[Rem]ai
ti [Sib]ha ferita ma io non c'entro ni[Fa]ente
mi chi[Solm]edi di lasciarti in pace e v[La]ai

Ma dove v[Rem]ai o[Sib]ra
s[Do]ei s[Fa]ola
n[Rem]on f[Sib]are cos[Do]ì  [Fa]
[Rem]è d[Sib]ura
se qu[Do]esta storia va in mal[Fa]ora
t[Rem]u sc[Sib]appi da c[Do]hi

Vedi preferirei
averli per me
i problemi che hai
Credimi uohhhh
anch'io le so
le attese dietro una finestra
da quando più non ti ho

N[Solm]on è giusto c[Lam]he gli errori su[Rem]oi
poi li paghi[Rem]amo p[Do]ure n[Sib]oi
io aspetto t[Solm]e
tu una car[La]ezza che non c'è

Vai ora
sei sola
non stare così o così
è dura
e mentre tutto va in malora
io, io ti voglio di più di più di più

E poi tuo padre avrà i motivi suoi
prova a parlarci se lo puoi
la verità ci aiuta a crescere lo sai

Ma dove vai ora
sei sola
non fare così o così
è dura
e mentre tutto va in malora
io, io ti voglio di più di più di più

uoooooooh
ieeeeeeehh
uooooooohhh
uuuuuuuhhhh