L'uomo delle pianure.crd


From: fratelli Benghi <re.gon@tiscalinet.it> Date: Fri, 21 Apr 2000 19:02:42 +0200
"L'ultima canzone degli Arcangeli č per Luigi Ghirri, l'uomo che ha saputo fotografare meglio di ogni altro la pianura padana. Luigi purtroppo se n'č andato, lasciandosi dietro molti insegnamenti e molte immagini. Questa canzone č per lui e per la terra d'Emilia" MCR L'uomo delle pianure - MCR Verse 1: D Cinčin ed mama, ascolta, cinčin ed mama, guerda G D Al sol c'a s'arbelta e al blčsga in zčma a la basa D Pianura d'aria e sole, pianura di pittori e matti G D Di cieli sopra fabbriche e campanili D La foto prende il cielo, la foto prende il ferro e il cemento G D La foto ruba il sole e ruba l'anima Chorus: A Bm E ancora caldo, ancora piatto, sull'orizzonte A Bm G Ancora pioppi e bici e nubi bianche su queste pianure D Di nuovo casa Verse 2: D Cinčin ed mama, ascolta, cinčin ed mama, guerda G D L'aqua c'la pasa, svein i elber e la campagna D Zanzara grigia di fiume, zanzara grigia di terra e fame G D Che morde, succhia il sangue e succhia l'anima D Il fiume corre lento, il fiume corre grande e maestoso G D Il fiume dą il respiro e dą la vita Chorus: A Bm E ancora caldo, ancora piatto, sull'orizzonte A Bm G Ancora pioppi e bici e nubi bianche su queste pianure D Per sempre casa.