Nuda.pro

BY FABIOFRIZ
Home > M > Mina > Singolare (1976) > Nuda

Con[F] la mia testa io,
io vi conquiste[C]rò,
io vi strabilierò
con mille quali[F]tà,
io ridere farò
coloro che tra [C]voi
non hanno riso mai,
gridare li fa[F]rò.
Io[F#] vi farò godere
le pene dell’amo[Db]re,
io v’innamorerò
parlandovi di[F#[ me,
di come so piacere
mettendomi ad am[Db]are,
e quello che so fare
in mille modi e [F#]più.
E[G] per chi vuol vedere
le gambe il mio se[D]dere,
vestiti trasparenti
li accontente[G]rò,
io vi accontenterò
perché mi pare giu[D]sto
di non negarvi il gusto
di ridere di[G] me.
Ne[G#]ssuno ci sarà
che mi resiste[D#]rà
e uomini e ragazzi
per me saranno pa[G#]zzi
e se c’è chi tra voi
qualcosa in più vo[D#]rrà
magari immaginandomi
tra mille volon[G#]tà,
io[A] lo sconvolgerò
scegliendo tra di[E] voi
quello che più ha provato
e amare non sa [A]più,
per quello che mi costa
io non dirò mai ba[E]sta,
io perderò la testa
ma non mi ferme[A]rò.
Co[A#]raggio approfittate,
voi siete chi mi a[F]ma
o almeno lo credete,
per questo sono [A#]qua,
e se vi sembrerò
un poco malino[F]nica
quando verrà domenica
allegra torne[A#]rò.
Son[B] qui radiografata,
son nuda anche ve[F#]stita,
di me sapete tutto
forse più voi di[B] me
ma se mi chiederete
le cose che ho nel[F#] cuore,
ecco le sole cose che non saprete[B] mai