L'uomo volante.pro

L'UOMO VOLANTE (Marco Masini)
edit by QUIQUO (Marco)  /  http://digilander.libero.it/quiquobis
(su Quiquo tutte le diteggiature degli accordi, la lavagna di Archimede per
cambiare la tonalità, separare il testo dagli accordi e scegliere il layout
di stampa)

INTRO: [LAm] [DO][RE](x2)

Se ti a[MIm]vessi lo sai
capi[DO]rei la mia vita
[RE] scoprendo dentro di [LAm] me [RE]
Con il [MIm] senno di poi
che ogni [DO] scelta sbagliata
[RE] mi conduceva da [LAm] te

[SOL/SI][DO] Così mi im[RE]magino [SOL] già il tuo sor[DO]riso
[LAm] e vedo ac[LAm/SOL]cendersi [SI] noi

Allo s[MIm]tadio o in un bar [MIm/RE]
in un [DO] gesto affettuoso
[SOL/SI][RE] che non ci capita [MI] mai

Vorrei rega[SIm]larti, un cielo d'a[RE]gosto
che fa da cor[LA]nice a una stella che [MI] va
Un [MI4] sole nas[SIm]costo, che nasce da [RE] dentro
e disegna il con[LA]fine della tua liber[MI]tà
Quel [FA#] suono leg[SIm]gero
di un nome impor[RE]tante [FA#m][SOL]
Le ali di un uomo vo[FA#m]lante
[MI] per non nasconderti [SIm] mai
[RE] Dietro ai rimp[MI]roveri [SIm] miei [RE][MI]

E se [FA#m] tu fossi qui, avrei [RE] anche il coraggio
[MI] di innamorarmi di [SIm] lei [MI]
Per par[FA#m]larti così, come in[RE]fatti già faccio
[MI] anche se non mi ascolte[SIm]rai

[LA][RE] Però sa[MI]resti il mio [LA] unico or[RE]goglio
la [SIm] rondine che [SIm/LA] torna da [DO#] sé

Vor[FA#]rei rega[SIm]larti, un mondo di[RE]verso
che ha fatto la [LA] pace con la sua crudel[MI]tà
Quel [MI4] giusto ri[SIm]morso, che nasce sba[RE]gliando
e conferma la [LA] forza di ogni fragili[MI]tà
L'a[FA#]narchico is[SIm]tinto,
di un cuore emi[RE]grante [FA#m][SOL]
Le ali di un uomo vo[FA#m]lante [MI]
Per arrivare più [SIm] su
[RE] di questa piccola [LA] vita
[MI] dove più vero sei [SIm] tu [RE]
Io vorrei rega[LA]larti l'infinito che [MI] dà
Quel [FA#] tenero ab[SIm]braccio
di un padre so[RE]gnante [FA#m][SOL]
che come un uomo vo[FA#m]lante
[MI] anche se tu non ver[SIm]rai
[RE] Saprà nel [MI] cuore chi [SIm] sei
[RE] e questo s[MI]pero e vor[FA#4]rei


[MIm/RE]=xx0000