Viaggio libero.crd

VIAGGIO LIBERO
Riccardo Maffoni
(trascritto da Martix)


LA           RE
Urla troppo distanti
                           SIm7
una suora che mi striscia davanti
             LA
e un cane parlante.
Venti figlie offese
su un vagone di un grande treno francese
e un nano danzante.
E poi romanzi senza un racconto
asciutti come pesci di porto
e un uomo lampione.
Donne in fila sulla statale
un autocarro dietro un funerale
e un gatto stregone.

      LA              RE                          SIm
RIT: Questo ed altro ancora passava sui miei occhi e
                   SIm7   RE
     io raccontavo che... yee...
                        LA
     ho fatto un viaggio libero
                        RE
     col cuore di uno zingaro
                        LA
     ho fatto un viaggio libero
                       RE
     col cuore di uno zingaro
                       LA
     ho fatto un viaggio libero
                     SIm
     e ho raccontato che...
                     RE
     e ho raccontato che...

Sette ballerine tedesche
una cheap sotto un albero di pesche
vicino al parcheggio.
Seduta su una staccionata
una signorina tutta colorata
mi lancia uno sguardo.
Il suo uomo con scarpe verniciate
mi si avviccina con le mani alzate
grida: "Ho vinto un miliardo!"

RIT