Sei diventata nera.pro


From: "Luciano.Pulvirenti" <Luciano.Pulvirenti@ctonline.it> Date: Fri, 25 Jun 1999 07:09:31 +0200 In collaborazione con Angelo Giuntini per i testi: {t:Sei diventata nera} {st:Los Marcellos Ferial} {chords_size: 1} {chords_position: 1} {print_chords:no} {print_major:no} {print_minor:no} {print_seventh:no} {print_bemol:no} {print_bass_not_root:no} {font:Title,Comic Sans MS, 20, 0,true,false} {font:SubTitle,Comic Sans MS, 16, 0,true,false} {font:Lyric,Comic Sans MS, 10, 0,false,false} {font:Chord,Arial, 9, 255,true,true} {font:Comment,Comic Sans MS, 8, 16711680,false,false} {font:Tablature,Courier New, 10, 65280,false,false} {font:Header,Comic Sans MS, 10, 0,true,false} {font:Footer,Comic Sans MS, 10, 0,true,false} {font:Control,MS Sans Serif, 8, 16711680,false,false} {left_margin: 800} {right_margin: 600} {top_margin: 1000} {botton_margin: 1000} {print_orientation: 1} {two_column_on} [C]Sei diventata [G]nera, nera, [C]nera Sei diventata [G]nera, come il carb[C]on. Sei diventata nera, nera, nera Sei diventata nera, come il carbon. [C]Distesa ogni giorno tra il mare e la sabbia, [F]dal sole che scotta ti lasci bruciar, sul [G]naso e sulle spalle sei pela-a-a[C]ta, [G7]che ma-at[C]ta. [C]Hai forse deciso di farmi dispetto, [F]di giorno ti vedo di sera pero' purt[G]roppo se non c'e' la luna pie-[C]ena [D7]non ti distinguo per[G]che': {column_break} Sei diventata nera, nera, nera Sei diventata nera, come il carbon. Sei diventata nera, nera, nera Sei diventata nera, come il carbon. Il sole di agosto ti ha dato alla testa, consumi ogni giorno tre litri di spray, hai l'aria di una mummia imbalsama-ata, che ma-atta. Con gli occhi socchiusi tu pensi soltanto a quando gli amici rimasti in citta', tornando dalla tua villeggiatu-ura, diranno tutti che tu, sei diventata nera, nera, nera Sei diventata nera, come il carbon. Sei diventata nera, nera, nera Sei diventata nera, come il carbon.