Sottile ramo.crd

Sottile Ramo
Essere o Sembrare (Edel)
Litfiba

Mim 022000
Fa  133211
Rem xx0231
Mi  022100
Lam x02210
Sol 320033

Mim                                                                             Fa Rem
Quando un desiderio inconfessabile Rimane spento
Mim                                                                             Fa Rem
Quando la ragione confonde il vuoto con l’immenso
Mim                                            Fa Rem
Sei tu che dormi al mio fianco
Mim                                           Fa Rem
Sei tu che dormi al mio fianco
Mim                                                            Fa Rem
E muore in bocca e nel respiro la  parola

Mi
Il peso delle frasi non dette
L’essenza di chi tace acconsente
Do                                     Lam              Sol         Fa
Ma che sarà di me chi mi darà la mano
Mi
Il cielo che minaccia tempeste
L’odore del silenzio innocente
Do                                     Lam            Sol           Fa
Sospeso col mio corpo Ad un sottile ramo
Ad un sottile ramo

Ora il cuore si fa spazio e prova a camminare
Con ritmi e cadenze incessanti mi lascia senza respirare
E non ti accorgi che piango
E non ti accorgi che piango
E muore tra le lacrime anche l’ultima parola

Il peso delle frasi non dette
L’essenza di chi tace acconsente
Ma che sarà di me chi mi darà la mano
Il cielo che minaccia tempeste
L’odore del silenzio innocente
Sospeso col mio corpo
Ad un sottile ramo

Mi giro con un gesto elegante
Capire che chi tace è perdente
Domandami se forse arriverò lontano
Nemmeno l’ombra delle tempeste
Il suono della voce suadente
Non sono più sospeso ad un sottile ramo
Moriva in bocca e nel respiro la parola
Moriva in bocca e nel respiro la parola

La trascrizione non è precisissima gli accordi mi sembrano giusti, se qualcuno ha suggerimenti o variazioni sono ben accetti