Il giorno dei giorni.tab

Luciano Ligabue
Il giorno dei giorni


Dovrebbe andare bene ho rispettato la tonalità del CD
[intro]

e 




E
Tabulatura di Fede Piccioni

IL GIORNO DEI GIORNI - LUCIANO LIGABUE - -da "NOME E COGNOME" 2005- trascrizione a cura di ZEN per commenti, insulti, ringraziamenti ed elogi vari: fabiozecchin@hotmail.com prima chitarra, Mel Previte
--/17--17--17--17




seconda chitarra, Fede Poggipollini/Niccolò Bossini





prima chitarra
--/17--17--17--17




seconda chitarra





il giro della canzone è sempre il seguente: LA RE FA#m SI testo di luciano Tienimi su la luce fatti vedere meglio fare l'amore o il sesso qui non è più un dettaglio baciami la fortuna baciami le parole che sai già baciami il sangue mentre gira sei arrivata apposta come ci frega l'amore dà degli appuntamenti e poi viene quando gli pare soffia su questo tempo tienilo acceso sempre tu che puoi E andiamo verso il giorno dei giorni senza più limiti il giorno dei giorni fino a quel giorno, voi non svegliateci tienimi su la vita cosa combina l'amore vivere i suoi effetti e non sentirsi coglione ogni minuto è pieno ogni minuto è vero se ci sei Che è già partito il giorno dei giorni fatto per vivere il giorno dei giorni tutto da fare e niente da perdere il giorno dei giorni senza più limiti il giorno dei giorni attimi e secoli, lacrime e brividi solo di Niccolò Bossini

---14





-16b18r16--14--16--14



balla femmina come la terra femmina come la guerra femmina come la pace femmina come la croce femmina come la voce femmina come sai femmina come puoi femmina come la sorte femmina come la morte femmina come la vita femmina come l'entrata femmina come l'uscita femmina come le carte femmina come sai femmina come puoi Che siamo dentro il giorno dei giorni fatto per vivere il giorno dei giorni tutto da fare e niente da perdere il giorno dei giorni senza più limiti il giorno dei giorni attimi e secoli, lacrime e brividi femmina come la terra femmina come la guerra femmina come la pace femmina come la croce femmina come la voce femmina come sai femmina come puoi “Ha a che fare con una delle mie ossessioni: quella di sentirmi vivere intensamente. E l’intensità la strappi alla vita quando non sprechi nemmeno un attimo del tuo tempo. Il giorno dei giorni è il giorno al cubo, il tempo pieno, vero in ogni attimo. Ancora una volta racconto che quel tempo lo puoi vivere solo se sei di fianco alla persona giusta. Da un punto di vista sonoro, è un rock classico e tirato, che spiega molto del disco. Ci sono chitarre distorte (come raramete nel mio passato sonoro), mescolate a chitarre in qualche modo “sognanti”, melodiche. Mi piaceva l’idea che questi due estremi potessero convivere.” (Ligabue) Un buon pezzo escludendo l'assolo che, a mio avviso, non è per niente all'altezza... si poteva eseguire molto meglio. (ZEN) #ricordo che questa trascrizione è frutto di una mia interpretazione destinata ad uso esclusivamente privato;conseguentemente non è soggetta a procedure penali. Non è tratta da testi coperti da diritto d'autore# #This file is the author's own work and represents their interpretation of the song. You may only use this file for private study, scholarship, or research#