Figlio d'un cane.crd

~~~~~~~~~~~~~~~~
FIGLIO D'UN CANE
~~~~~~~~~~~~~~~~

Intro: A E Bm D (x2)

(molto deciso)

[TAB corretta da Andrea Zanovello]

e:-12-12-12-10-10-10--9--9--
B:-10-10-10-10-10-10-10-10--
G:--9--9--9--9--9--9--9--9--
D:
A:
E:
e:-10-10--9--9--9--9--9--9-- B:-10-10-10-10-10-10-12-12-- G:--9--9--9--9--9--9--9--9-- D:
A:
E:
A E Abituato a morso e fuga Bm D mi sporco di fango catrame e di ruggine A E Bm L'istinto mi spinge a un sole che mi asciuga D a un metro dalla grandine F#m C#m D E fra un po' si torna in calore e lo sai che per qualcuno e' comodo. F#m C#m D (lasciar suonare) C'e' una cuccia un osso e un padrone per noi. Rit. Identita': A figlio d'un cane E figlio d'un cane Bm figlio di cinque minuti D Identita': A figlio d'un cane E figlio d'un cane Bm figlio d'un equivoco D Identita': A figlio d'un cane E figlio d'un cane Bm figlio d'amplessi rubati D Identita': A figlio d'un cane E figlio d'un cane Bm figlio di un preservativo rotto Solo: A E Bm D (x2) E allora ululo ed alzo il bicchiere fra sassi, scarponi e bestemmie che tirano. Ed ululare e' un sollievo e un piacere che almeno do fastidio un po' E ogni tanto ciotole piene che poi non brontoli lo stomaco briciole ed avanzi di ieri per noi Rit. [Solo] Fine in A