L'Armando.pro


From: "Luciano.Pulvirenti" <Luciano.Pulvirenti@ctonline.it> Date: Wed, 30 Jun 1999 07:11:59 +0200 In collaborazione con Angelo Giuntini per i testi: {t:L'Armando} {st:Enzo Iannacci} {chords_size: 1} {chords_position: 1} {print_chords:no} {print_major:no} {print_minor:no} {print_seventh:no} {print_bemol:no} {print_bass_not_root:no} {font:Title,Comic Sans MS, 20, 0,true,false} {font:SubTitle,Comic Sans MS, 16, 0,true,false} {font:Lyric,Comic Sans MS, 10, 0,false,false} {font:Chord,Arial, 8, 255,false,true} {font:Comment,Comic Sans MS, 8, 16711680,false,false} {font:Tablature,Courier New, 10, 65280,false,false} {font:Header,Comic Sans MS, 10, 0,true,false} {font:Footer,Comic Sans MS, 10, 0,true,false} {font:Control,MS Sans Serif, 8, 16711680,false,false} {left_margin: 800} {right_margin: 600} {top_margin: 1000} {botton_margin: 1000} {print_orientation: 1} {two_column_on} [F]Iattattira tittatt[D7]ira [Gm]tattira[C7] tirat[F]ta [F]Era quasi verso s[D7]era [Gm]sero dietro stavo anda[C7]ndo che si e' [D7]aperta la port[Gm]iera, e' caduto [Bb]giu' l'Arm[C7]ando. [F]Commissario si l'Arm[D7]ando [Gm]era proprio il mio geme[C7]llo pero' [D7]ci volevo b[Gm]ene come [C7]fosse mio fra[F]tello. [Bb]Stessa strada, stessa oste[Am]ria, stessa [Gm]donna, un[C7]a sola, la [F]mia. [Bb]Ma che delitto di gelo[Am]sia, io c'ho l'al[Gm]ibi, a quell'ora sono [G7]sempre all'oste[C7]ria. Era quasi verso sera sero dietro stavo andando che si e' aperta la portiera, e' caduto giu' l'Armando. Iattattira tittattira tattira tiratta Commissario sa l'Armando mi picchiava col martello, mi picchiava qui sugli occhi per sembrare lui piu' bello. Per far ridere gli amici mi buttava giu' dal ponte, ma per non bagnarmi tutto mi buttava dov'e' asciutto. {column_break} Ma che dice che l'han trovato senza scarpe, denudato, gia' sbarbato. Eh ma che dice che gli l'han trovato un coltello con la lama di sei dita nel costato. Commissario sto coltello non lo nego e' roba mia ma c'ho l'alibi, a quell'ora sono sempre all'osteria. Iattattira tittattira tattira tiratta Era quasi verso sera sero dietro stavo andando che si e' aperta la portiera, ho cacciato giu', pardon, e' caduto giu' l'Armando. Iattattira tittattira tattira tiratta
From: "Tigers" <xxx@xxy.it> Date: Sat, 3 Jul 1999 18:48:34 +0200 Alcune correzioni nella parte finale della strofa. -- Ciao, Tigers http://members.xoom.com/tigri (down) IRC AzzurraNet: #spartiti NG: it.arti.musica.spartiti E-mail: tiger5@iname.com +-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+-+ Chiosa di O'Toole alla legge di Murphy: Murphy era un ottimista. In collaborazione con Angelo Giuntini per i testi: {t:L'Armando} {st:Enzo Iannacci} {chords_size: 1} {chords_position: 1} {print_chords:no} {print_major:no} {print_minor:no} {print_seventh:no} {print_bemol:no} {print_bass_not_root:no} {font:Title,Comic Sans MS, 20, 0,true,false} {font:SubTitle,Comic Sans MS, 16, 0,true,false} {font:Lyric,Comic Sans MS, 10, 0,false,false} {font:Chord,Arial, 8, 255,false,true} {font:Comment,Comic Sans MS, 8, 16711680,false,false} {font:Tablature,Courier New, 10, 65280,false,false} {font:Header,Comic Sans MS, 10, 0,true,false} {font:Footer,Comic Sans MS, 10, 0,true,false} {font:Control,MS Sans Serif, 8, 16711680,false,false} {left_margin: 800} {right_margin: 600} {top_margin: 1000} {botton_margin: 1000} {print_orientation: 1} {two_column_on} [F]Iattattira tittatt[D7]ira [Gm]tattira[C7] tirat[F]ta [F]Era quasi verso s[D7]era [Gm]sero dietro stavo anda[C7]ndo che si e' [F7]aperta la porti[Bb]era, e' cad[G7]uto giu' l'Arman[C7]do. Commissario si l'Armando era proprio il mio gemello pero' ci volevo bene come fosse mio fratello. [Bb]Stessa strada, stessa oste[Am]ria, stessa [Gm]donna, un[C7]a sola, la [F]mia. [Bb]Ma che delitto di gelo[Am]sia, io c'ho l'al[Gm]ibi, a quell'ora sono [G7]sempre all'oste[C7]ria. Era quasi verso sera sero dietro stavo andando che si e' aperta la portiera, e' caduto giu' l'Armando. Iattattira tittattira tattira tiratta Commissario sa l'Armando mi picchiava col martello, mi picchiava qui sugli occhi per sembrare lui piu' bello. Per far ridere gli amici mi buttava giu' dal ponte, ma per non bagnarmi tutto mi buttava dov'e' asciutto. {column_break} Ma che dice che l'han trovato senza scarpe, denudato, gia' sbarbato. Eh ma che dice che gli l'han trovato un coltello con la lama di sei dita nel costato. Commissario sto coltello non lo nego e' roba mia ma c'ho l'alibi, a quell'ora sono sempre all'osteria. Iattattira tittattira tattira tiratta Era quasi verso sera sero dietro stavo andando che si e' aperta la portiera, ho cacciato giu', pardon, e' caduto giu' l'Armando. Iattattira tittattira tattira tiratta