I soliti accordi.pro

#
#This file is the author's own work and represents their interpretation of the # #song. You may only use this file for private study, scholarship, or research. # #
# by Maurizio Codogno (mau@beatles.cselt.stet.it) {title: I soliti accordi} {subtitle: Enzo Jannacci & Paolo Rossi} {define: B6 base-fret 0 frets 2 2 4 4 4 4} [D][D+][Bm][D7][G][E7][A7][D] {textsize: 10} {ci: <S, vai!> (Vado?) <Vai, e percuotilo nell'ombra!> } {ci: (E se le prendo io?) <No....>} [D](Oh!) <Chi ?> [D+] (Ma non dovevamo cantarla al matrimonio?)[D] <E' uguale.>[D+] {textsize: 12} E in fondo alla [D]strada (chi che [D+]c'?) ci son tre la[Bm]droni (ah, vab[D7]b) sembravano o[G]nesti, sembravano [D/F#]buoni eran [A]solo fur[D]boni. [A6] Il primo contava, (Ma son tutti di mia moglie!) il secondo sudava, (tra un ballo, una bionda e un panino) il terzo spiegava, ma cosa spiegava, la [A]rava e la [D]fava! [D7](Che storia ?) E in fondo la [G]storia (dai, [G+]spiegamela!) sempre la [Em]stessa (cosa ti avevo detto, [G7]io?) c' uno che [C]grida, che grida e fa i [G]versi da [D]quella fi[G]nestra. [A] Si cambiano i [D]nomi, rimangon bastardi, tu guarda alla radio, le solite facce, i [A7]soliti ac[D]cordi. (Quali accordi?) <I soliti.>[D7] {soc} Do mag[G]giore, la mag[G/F#]giore, la mi[G/E]nore, re mi[G/D]nore, sol [C]settima, re mi[A7]nore... [D7] Do mag[G]giore, la mag[G/F#]giore, re mi[G/E]nore, la mi[G/D]nore, sol [C]settima, si mi[A7]nore... [D7] {eoc} In mezzo alla [D]strada <Cosa c'?> son tre coi forconi <ah, vabb> ma i piccoli ladri li impiccano sempre i grandi ladroni. Il primo strillava <tutti in girotondo, Forza Italia!> il secondo fa i conti <mi scappa un plotone...> il tre licenziava, ma dopo spiegava la rava e la fava. {soc} Do maggiore, la maggiore, la minore, re minore, sol settima, re minore... Do maggiore, la maggiore, re minore, la mi[G/D]nore, sol [C]settima, si mi[A7]nore... [B7] {eoc} E sotto gi in [E]strada [E+] sono in tre capo[C#m]rioni [E7] che cantan sto[A]nati, ognuno da[E/G#]vanti al suo [B]bel kara[E]oke! [B6] Il primo can[E]tava <Come prima, pi di prima> il secondo ballava <l'avanzo di balera> il terzo applaudiva e l'ombra gridava "n [B]rava n [E]fava!" (E al[E7]lora?) E allora la [A]storia (la storia [G#m]cambia?) non [C#7] pi la [F#m]stessa (ma cosa ti avevo [Em7]detto, io?) se un [A7]giovane [D]grida, e grida e fa i [A]nomi da [E]una fi[A]nestra. [B] E rischia la [E]pelle perch i nomi son tanti (son tantissimi!) guardare gi in fondo alle Pagine Gialle alla voce, Bastardi! <E allora?> {soc} Do mag[A]giore, la mag[A/G#]giore, la mi[A/F#]nore, re mi[A/E]nore, sol [D]settima, re mi[B7]nore... [E7] Re mag[A]giore, la mi[A/G#]nore, si mi[A/F#]nore, la mi[A/E]nore, sol [D]settima, si mi[B7]nore.[E7].. {eoc} i soliti ac[A]cordi, [F#] le solite [B7]facce, (si minore dimin[E7]uito) i soliti ac[A]cordi, (si minore maggiori[F#]tario) le solite [B7]palle, (si minore proporzio[E7]nale) i soliti ac[A]cordi, (si minore referen[F#]dario) le solite [B7]facce (hehehe[E7]he...) [A][A+][C#m][A7][D][B7][E7][A] {c: il giro e` ripetuto due volte - intanto si parla} {textsize:10} {ci:<Vai e torna vincitore.> (libero stato in libero show!)} {ci:<Ma cosa stai dicendo?> ( un epilogo)} {ci:(... ma chi che c' nell'ombra?)} {ci:(non ho capito chi che sta nell'ombra!)} {ci:<domandare lecito, rispondere fantasia.>} {ci:<Capito?> (Vabb)} {textsize:12} <La solita orchestra. I soliti accordi.> {c: nei ritornelli, Jannacci dice di andare sul si minore,} {c: e Paolo Rossi risponde che non gli viene, tranne all'ultimo:} {c: "L'ho preso! l'ho preso e non lo mollo pi!"}