La tua liberta'.crd

La tua libertà -Francesco Guccini-

RE                  FA#-
Oltre le mura della città
SOL               LA
un orizzonte insegue un orizzonte;
RE                      FA#-
a un’autostrada, un’altra seguirà,
SOL                LA
gli spazi sono fatti per andare;

RE   (RE/DO#)    SI-
la tua libertà,
SOL      DO           LA
se vuoi, la puoi trovare.

E un uomo saggio regole farà,
una prigione fatta di parole;
i carcerieri  di una società
ti impediranno di cercare il sole;


la tua libertà,
se vuoi, la puoi avere.

Fossi un uccello alto nel cielo
potrei volare senza aver padroni;
se fossi un fiume potrei andare
rompendo gli argini nelle mie alluvioni

E boschi e boschi
cerco attorno a me
dov’è la terra che non ha barriere?
dov’è quel vento
che ci spingerà
come le vele o le bandiere;
la tua libertà
se vuoi la puoi avere.
Fossi un uccello alto nel cielo
potrei volare senza aver padroni;
se fossi un fiume potrei andare
rompendo gli argini nelle mie alluvioni

Ma sono un uomo uno fra milioni
e come gli altri ho il peso della vita
e la mia strada lungo le stagioni
può essere breve, ma può essere infinita;
la tua libertà
cercala, che si è smarrita.
cercala, che si è smarrita

Spero sia corretta.....
Fabio