Canzone per un'amica.crd

Canzone  per un'amica Guccini
(diciamo le cose come stanno!diamo a cesare quello che  di cesare!)
per eventuali correzioni o scambi di idee
andrea_jamaica@yahoo.it
ciao

LA		MI	FA#m
Lunga e diritta correva la strada,
SOL7	RE	MI
L'auto veloce correva.
RE	 SOL7	    FA#m	SOL7
La dolce estate era gia' cominciata,
RE/RE4	LA	MI
vicina a lui sorrideva,
LA	MI	LA
vicina a lui sorrideva.

	(Idem)

Forte la mano teneva il volante,
forte il motore cantava.
Non lo sapevi che c'era la morte
quel giorno che ti aspettava,
quel giorno che ti aspettava.

Non lo sapevi, ma cosa hai pensato
quando la strada e' impazzita.
Quando la macchina e' uscita di lato
e sopra un'altra e' finita,
e sopra un'altra e' finita.

Non lo sapevi, ma cosa hai sentito
quando lo schianto ti ha uccisa.
Quando anche il cielo di sopra e' crollato,
quando la vita e' fuggita,
quando la vita e' fuggita.

Vorrei sapere a che cosa e' servito
vivere, amare, soffrire.
Sull'autostrada cercavi la vita
ma ti ha incontrato la morte,
ma ti ha incontrato la morte.

Voglio pero' ricordarti com'eri,
pensare che ancora vivi.
Voglio pensare che ancora mi ascolti,
che come allora sorridi,
che come allora sorridi.