Miele.crd

                    IL GIARDINO DEI SEMPLICI - MIELE
                            (Bigazzi- Savio)

  L'accompagnamento che propongo non è tratto da nessuna
  pubblicazione ma è una libera interpretazione personale
  a scopo puramente didattico senza fini di lucro.
  Per commenti, suggerimenti, correzioni
  mail to: dante.gabriele@libero.it


  (intr.)  MI  SOL#m  FA#m  SI  SI5+


  MI              SOL#m
  Miele, era il colore
              MI           DO#           FA#m
  dei nostri corpi addormentati sotto il sole
             SI     SOL#7          DO#m         FA#         LA  SI
  Sulle tue labbra,     c’era un sapore che non ho scordato mai


  MI              SOL#m
  Miele le nostre fughe
          MI         DO#       FA#m
  e si tornava lenti come tartarughe
         LAm7                     RE
  Quella sera che inventai il tuo nome
        REm/FA    (REm7/DO) MI
  già cadevano  le prime   stelle
  LAm    RE         LAm7 SOL
  Miele,    com’eri be - lla


  MI                FA#m   SI
  E l’estate ancora sa di miele
  FA#m              SI     LA   MI/SOL#  SI/FA#  MI
  Anche se io senza te sto ma - le       con     me
                        DO#   FA#m
  C’è un’altra e potrei far l’amore
  LAm      SI  MI
  Ma non è Miele


  (strum.)  MI  SOL#m  FA#m  SI  SI5+


  MI
  Miele   (Quale treno prenderai)
           SOL#m
  Era il colore   (Quando arrivi chiamami se puoi)
              MI           DO#           FA#m
  Dei nostri corpi addormentati sotto il sole  (Forse lì m’innamorai)
            SI     SOL#7           DO#m         FA#         LA  SI
  Sulle tue labbra      c’era un sapore che non ho scordato mai

  MI
  Miele  (Quale treno prenderai)
           SOL#m
  torni domani (Quando arrivi chiamami se puoi)
            MI            DO#          FA#m
  cos’è cambiato, forse è colpa degli esami (Forse lì m’innamorai)
             LAm7              RE
  Quando hai detto scusami è finita
       REm/FA    (REm7/DO) MI
  e cadevano   le prime   stelle.
  LAm    RE      LAm7 SOL
  Miele, com’eri be - lla


  MI
  E l’estate ..............
             LAm      SI  MI
  ...........Ma non è Miele


  (sale di 3 semitoni)


  SOL               LAm    RE
  E l’estate ancora sa di miele
  LAm               RE      DO   SOL/SI  RE/LA  SOL
  Anche se io senza te sto  ma - le      con    me
                        MI     LAm
  C’è un’altra e potrei far l’amore
  DOm      RE  SOL
  Ma non è Miele


  (finale)

  SOL  SIm  LAm  RE RE5+  SOL
                          miele


  
Note su qualche accordo: L'accordo REm7/DO [x30211] l'ho messo tra parentesi perché in effetti non essendo agevolissimo il passaggio dal REm/FA ([100231] o [xx3231]) precedente anche se lo si salta cambia poco, solo una nota di basso in meno. Al limite si può anche solo fare REm e REm7 Per l'accordo MI/SOL# non è facile trovare posizioni molto agevoli: [422100] va bene se ci si riesce, oppure si suonano solo 3 corde, [422xxx] o [xxx100] che però può non risultare efficiente. Altrimenti si suona il MI classico cercando di battere maggiormente sulla 3a corda, dove c'è il SOL#. L'accordo successivo, SI/FA# : [224442]. Molto più agevole tale giro "Sto male con me" dopo che si è saliti di tonalità. Per SOL/SI: [x20003], per RE/LA: [x00232]. Per il SI5+, essendo il termine del giro introduttivo alla strofa, suonato quasi una "pausa", può usarsi un [xxx443]. Per RE5+: [xx0332]