Sole.crd


SOLE Massimo Di Cataldo
Re La (Re La) Mi Fa#- (4v.) Re La Mi Fa#- In fondo ad un bicchiere, nel buio di una stanza Re La Mi Fa#- in questo mio cantiere tra il sogno e la realtÓ Re La Mi Fa#- io cerco di capire cerco di riassemblare i pezzi Re La Mi Fa#- di fare un p˛ di luce nel vuoto che c'Ŕ in me Ricordo da bambino che uscivo con mio padre ricordo l'entusiasmo alla domenica la voglia di scoprire ed era tutto nuovo e trasparente volevo bene al mondo e adesso mi nascondo, non so chi sono io se non ti accendi Re La Mi Fa#- Sole, quanti sogni da bruciare Re La Mi Fa#- Sole, quante notti senza te Re La Mi Fa#- Sole, come faccio a uscirne fuori se non vedo Re La Mi Fa#- Sole, un po' di luce dentro me Intro (2v.) Restavo fermo sugli scogli per ore a guardare le navi passare avevo molte cose da ricordare e ancora poco da dimenticare e adesso mi domando solamente come faccio a ritornare a casa ora che il tempo ha cancellato i segni ma sento ancora freddo dentro me se non ti accendi Sole, quanti sogni da bruciare Sole, quante notti senza te Sole, come faccio a uscirne fuori se non vedo Sole, un po' di luce dentro me Sol La E' nel disincanto che io sto trovando la mia veritÓ Sol Re La perchŔ sto crescendo perchŔ sto imparando Fa#- Do#- che la vita passa e non ritorna pi¨ Sol Si- ma quanti anni mi dai, quanti minuti mi dai Mi- Mi4 Mi mi sono perso cercando la luce calda che hai Sole, quanti sogni da bruciare Sole, quante notti senza te Sole, come faccio a uscirne fuori se non vedo Sole, un po' di luce dentro me..... .....un po' di luce dentro me Gabrix gabrieletomatis@yahoo.com