Anime.crd


ANIME Massimo Di Cataldo
Sol Mi- Do Sol Mi- Do Sol Mi- Do Per le strade della mia città Sol Mi- Do e sotto il cielo terso d’Africa Sol Mi- Do Re4 Re quanta gente chiede ancora perché Al di là dell’Adriatico e lungo i margini di un secolo quanta gente chiede ancora perché Do La- Fa Sono anime che vagano, Do La- Fa disperate in un oceano Sol Mi- Do Sol come onde non riposano mai Do Sol E tu mi chiedi cos’è, che cos’è, La-7 Mi-7 questa mia malinconia Do Sol e fai l’amore con me, su di me, La-7 Re4 Re ma non sai mandarla via La Mi Fa#- Forse un giorno ci sarà Re La Mi4 Mi uno scambio naturale di energie La Mi Fa#- e invece ora tu nascondi i sogni tuoi Re La Mi4 Mi in un album vuoto di fotografie Sol Si- La6 ma questa rabbia che c’è in noi, Sol Mi diventa amore se lo vuoi La9 La Re9 Re non fermarlo mai... Do9 Do Sol Mi- Do Sol Mi- Do Re oh mai... oh mai... Mi- Do Sol Re Mi- Do Sol Do Sol Nelle giungle in Amazzonia nella fredda notte artica quanta gente chiede ancora perché Sono anime che pregano, disperatamente credono e nel buoi danzano insieme a noi E tu mi chiedi cos’è, che cos’è, questo freddo dentro e fai l’amore con me, su di me, ma non sai che cosa sento Presto un giorno ci sarà uno scambio naturale di energie adesso che raccogli i sogni miei in un album nuovo di fotografie e questa rabbia che c’è in noi, diventa amore se lo vuoi non fermarlo mai... oh mai... oh mai... Gabrix gabrieletomatis@yahoo.com