Addio mondo crudele.pro


From: "Luciano.Pulvirenti" <Luciano.Pulvirenti@ctonline.it> Date: Fri, 19 Nov 1999 07:23:35 +0100
In collaborazione con Angelo Giuntini per i testi. Questo ed altri spartiti li troverete su http://digilander.iol.it/giuntini sito dei Favolosi Anni 60 e ovviamente su Amos http://get.to/Amosfree {t:Addio mondo crudele} {st:Peppino di Capri} {chords_size: 1} {chords_position: 1} {print_chords:no} {print_major:no} {print_minor:no} {print_seventh:no} {print_bemol:no} {print_bass_not_root:no} {font:Title,Comic Sans MS, 20, 0,true,false} {font:SubTitle,Comic Sans MS, 16, 0,true,false} {font:Lyric,Comic Sans MS, 10, 0,false,false} {font:Chord,Arial, 8, 255,false,true} {font:Comment,Comic Sans MS, 8, 16711680,false,false} {font:Tablature,Courier New, 10, 65280,false,false} {font:Header,Comic Sans MS, 10, 0,true,false} {font:Footer,Comic Sans MS, 10, 0,true,false} {font:Control,MS Sans Serif, 8, 16711680,false,false} {left_margin: 800} {right_margin: 600} {top_margin: 1000} {botton_margin: 1000} {print_orientation: 1} {two_column_on} [Bb][Cm][F] [F7] Oh[Bb] mondo cru[Gm]del e'[Cm] l'ora dell'a[F]ddio, [Bb]forse [Gm]mai nel [Cm]circo torne[F]ra' [Bb]quel pagliaccio che [Eb]aveva sopra il viso una[Bb] maschera[Gm] buffa, [Cm] ed il [F]pianto nel suo [Bb]cuor.[Cm][F][F7] Rideva di me, del povero pagliaccio quella che mi disse "T'amero'". Io l'amavo e mentre lavoravo con il cuore felice, sorri[F]dendo m'ingan[Bb]no'.[Cm][F][Bb] Vo-o-o[D7]lando, sorri[Gm]deva lassu'. [D7]Ma non per me, ma[Gm] non vicino a me. Il [C7]visto mio mondo, che [F]suo non e', l[F7]asciarmi per sempre solo, solo, solo, tanto solo. [Bb]Mondo cru[Gm]del e' l'[Cm]ora dell'a[F]ddio. [Bb]Parti[Gm]ro' per [Cm]non dover mo[F]rir. {column_break} [Bb]Ho pulito il mio [Eb]viso di pagliaccio [Bb]ed il mio cuore l'ho [Eb]reso gia' di ghiaccio, e [Bb]voglio scordare chi un[Gm] di' mi ha tradito. Io voglio difendermi an[Cm]cora [F]dall'amor co[Bb]si'.[Cm][F][Bb] Volando, sorrideva lassu'. Ma non per me, ma non vicino a me. Il visto mio mondo, che suo non e', lasciarmi per sempre solo, solo, solo, tanto solo. Mondo crudel e' l'ora dell'addio. Partiro' per non dover morir. Ho pulito il mio viso di pagliaccio ed il mio cuore l'ho reso gia' di ghiaccio, e voglio scordare chi un di' mi ha tradito. Io voglio difendermi ancora dall'amor cosi'. Dall'amor cosi'. Dall'amor cosi'. (a sfumare)