Sfiorisci bel fiore.crd


From: "Apprendista stregone" <capor@libero.it> Date: Thu, 02 Mar 2000 19:59:14 GMT
-- apprendista stregone capor@libero.it Contribuisco all'opera omnia di Francesco De Gregori con un pezzo contenuto nell'album "Il bandito e il campione" scritto non da lui ma da Enzo Jannacci. Intro: FA SIb DO7 FA SIb DO7 FA C'è un fiore di campo che è nato in miniera FA SIb DO7 per soli pochi giorni lo stette-ro a guar-dar. FA SIb FA DO7 FA Di un pianto suo dolce sfiorì in una sera, a niente le nere mani valsero a salvar. Sfiorisci bel fiore sfiorisci amore mio FA SIb DO7 che a morir d'amore c'è tem-po lo sai. FA SIb FA DO7 FA E un dì un bel soldato partiva lontano fu solo per gioco che lui ti baciò. Piangesti stringendo la fredda sua mano lui rise con gli altri e il treno via andò. Sfiorisci bel fiore sfiorisci amore mio che a morir d'amore c'è tempo lo sai. C'è laggiù in un prato una bella dormente, ma anche un tuo bacio svegliar lo potrà. Morì disperata ma il viso è gaudente, chi passa vicino di lei riderà. Sfiorisci bel fiore sfiorisci amore mio che a morir d'amore c'è tempo lo sai.