Pezzi di vetro.crd

PEZZI DI VETRO                                           FRANCESCO DE GREGORI


   MI-                   LA7              FA#-    SI-
L'uomo che cammina sui pezzi di vetro, dicono ha due anime,
    FA#-           MI-     LA7          RE
un sesso di ramo duro e un cuore, e una luna e dei fuochi alle spalle
        SOL    MI-      LA7                       RE
mentre balla, balla sotto l'angolo retto di una stella.
  MI-                       LA7        FA#-       SI-           SOL   FA#-
Niente a che vedere con il circo, n acrobata n mangiatore di fuoco
              MI-          LA7           RE                           SOL
piuttosto un santo a piedi nudi, quando vedi che non si taglia gi lo sai,
MI- LA7             RE                             SOL 
ti potresti innamorare di lui, forse sei gi innamorata di lui
      SI7               MI-             SI7          MI-                LA-
cosa importa se ha vent'anni, e nelle pieghe della mano, una linea che gira
                           FA    SOL             DO   MI
e lui risponde serio: "E` mia!" Sottintende la vita.
   LA-            RE              SI-               FA#-                SOL
E la fine del discorso la conosci gi, era acqua corrente qualche tempo fa
SOL-  LA7                      RE
          ed ora si  fermato qua.
 FA#-          MI-    LA7              FA#-
Non conosce paura, l'uomo che salta e ride sui vetri, 
    SI7                MI-     LA7    FA#- MI-    LA7        FA#-
e spezza bottiglie e ride, e sorride perch, ferirsi non  possibile
  SI7            MI-       LA7   MI-  LA7
morire meno che mai e poi mai.
   MI-               LA          FA#-      SI-          FA#-
Insieme visitate la notte, che dicono  due anime e un tetto di capanna 
MI-      LA            RE     RE7+  RE7             SOL  SOL7+   MI-  LA
utile e dolce, come ombrello teso, tra la terra e il cielo.
                   RE                              SOL
Lui ti offre la sua ultima carta, il suo ultimo prezioso
     SI7         MI-          SI7             MI-   DO    LA-
tentativo di stupire, quando dice  quattro giorni che ti amo,
    LA-9        LA-7 FA  SOL        DO    MI7   LA-
ti prego non andare via, non lasciarmi ferito.
                   RE9        SI-                      FA#-
E non hai capito ancora come mai, hai lasciato in un minuto
                SOL SOL- LA7              RE    RE7+  RE7  SOL  SOL-  LA7
tutto quel che hai, per stai bene dove stai.
                      RE
Per stai bene dove stai.

From m_monno@hotmail.com Fri May 07 19:32:01 1999
From: "Peter Pan" <m_monno@hotmail.com>
Date: Fri, 7 May 1999 19:32:01 +0200

Pezzi Di Vetro - Francesco De Gregori (Francesco De Gregori - 1975) * Trascrizione: Massimiliano Monno - 1997 * E- A7 L'uomo che cammina sui pezzi di vetro F#- B- dicono ha due anime F#- E- A7 e un sesso di ramo duro in cuore D D/C# D(add9/no3)/C e una luna e dei fuochi alle spalle G G/F# E- mentre balla e va l A7 D sotto l'angolo retto di una stella. E-7 A7 Niente a che vedere col circo F#- B- G n acrobata n mangiatore di fuoco F#- E-7 A7 piuttosto un santo a piedi nudi D D/C# D(add9/no3)/C quando vedi che non si taglia G G/F# E- gi lo sai A D ti potresti innamorare di lui D7 G forse sei gi innamorata di lui B7 E- cosa importa se ha vent'anni B7 E- e nelle pieghe della mano C A- una linea che gira A-/G F e lui risponde serio " mia" G C E7 sottintende "la vita", A- D B- e la fine del discorso la conosci gi F#- G G- era acqua corrente un po' di tempo fa A7 D e ora si fermata l. F#- E- Non conosce paura A7 F#-7 l'uomo che salta e vince sui vetri B7 E- A7 F#- E- e spezza bottiglie ride e sorride perch A7 F#-7 ferirsi non possibile B7 E- A7 E- A7 morire meno che mai e poi mai. E-7 A7 E insieme visitate la notte F#- B- che dicono due anime F#- E- A7 e un letto e un tetto di capanna utile e dolce D D/C# D(add9/no3)/C come ombrello teso G G/F# E- tra la terra e il cielo A7 D lui ti offre la sua ultima carta D7 G B7 E- il suo ultimo prezioso tentativo di stupire B7 E- C A- quando dice " quattro giorni che ti amo A-/G F ti prego non andare via, G C E7 non lasciarmi ferito" A- D B- e non hai capito ancora come mai F#- gli hai lasciato in un minuto G G- tutto quel che hai A7 D D/C# D(add9/no3)/C per stai bene dove stai. G G/F# E- A7 D per stai bene dove stai.