Jazz.2.crd

JAZZ di F. De Gregori.
 
intro , lento.
Dob7+/9 - Solb+7/9 - Dob+7/9 - Solb+7/9 
senza ritmi
 
qualcuno avrebbe voluto occuparsi di jazz
Solb                    Dob        Reb       Solb
qualcuno lo avrebbe saputo perfino suonare quel jazz
      Mibm                  Dob                 Reb
certamente non proprio benissimo ma quel tanto che basta e che fa
        Sibm                      Fa/La               Solb
che si dica ha vissuto la vita sotto i colpi del jazz
          Reb                  Lab                      Solb
che si dica quell'uomo ha vissuto sotto i colpi del jazz
          Reb                         Lab                      Reb
qualcuno avrebbe dovuto tuffarsi nel jazz
lontano dagli occhi del mondo volendo in un altra città
altri portici ed altri portoni dove anche il buio è diverso da qua
e perfino l'amore è più bello a livello di jazz
e la pioggia più tiepida sotto l'ombrello del jazz.
 
fa che duri il tempo      fa che giri lento     fa che scorra il pianto
Dob                    Solb                      Reb
fa che mi conosca       che mi riconosca      quando mi vedrà
Dob                     Solb                          Reb
cantando con gli occhi come solo lei sa
Mibm               Lab                      Reb
cantando e ballando al ritmo del jazz
Solb              Lab                    Reb
(orch. ) Solb Dob Reb/ Solb / Mibm Dob / Reb / Sibm Fa/La / Solb / Reb
Lab /Reb Reb7 /.
 
qualcuno avrebbe potuto sfumare nel jazz
qualcuno l'avrebbe saputo perfino imparare quel jazz
decifrare la nota segreta di ogni singola tonalita
e buttarsi la vita alle spalle a tempo di jazz
e buttarsi in un giro di walzer a tempo di jazz
 
fa che duri il tempo  ecc.....
 
CODA
Dob7+/9 - Solb7+/9 -Dob7+/9 -  ad libitum sfumando.
 
spero sia corretta e che vi piaccia.
una stretta di mano. tommasi.ugo@libero.it