Il '56.crd

IL '56                                                   FRANCESCO DE GREGORI


    DO
A guardare nei ricordi sembra ancora ieri 
      LA-
che salivo su una sedia per guardare i treni
     RE-                                        SOL           SOL7
da dietro alla finestra un cortile grande, un bambino, un bambino.

       DO
Mio fratello che studiava lingue misteriose
     LA-
in ginocchio su una sedia coi capelli corti
   RE-                           SOL           SOL7
eravamo forse solo nel '56, un bambino, un bambino

  FA           DO            SOL    FA           DO            SOL
E tutto mi sembrava andasse bene, e tutto mi sembrava andasse bene
    FA            SOL       FA            SOL               DO
tra me e le mie parole, tra me e le mie parole, e la mia anima.

     DO
Il Natale allora sŤ che era una festa vera
      LA-
cominciavo ad aspettarlo quattro mesi prima
    RE-                                  SOL           SOL7
i regali mi duravano una settimana, un bambino, un bambino.
     DO
Mi ricordo le fotografie dei carri armati
      LA-
io passavo i pomeriggi a ritagliarle
       RE-                                SOL           SOL7
a incollarle sopra pezzi di cartone, un bambino, un bambino

  FA           DO            SOL    FA           DO            SOL
E tutto mi sembrava andasse bene, e tutto mi sembrava andasse bene
    FA            SOL       FA            SOL               DO
tra me e le mie parole, tra me e le mie parole, e la mia anima.