I matti.crd

From ghizza@usa.net Wed Apr 21 18:38:00 1999
From: ghizza@usa.net (Ghizza)
Date: Wed, 21 Apr 1999 16:38:00 GMT

Riposto la versione de "I Matti" dal vivo che avevo postato qualche tempo fa (ma che conteneva alcuni errori di trascrizione). *** I MATTI (Versione live da "Il Bandito E Il Campione") *** Testo e musica di F. De Gregori A cura di Ghizza | ghizza@usa.net Copy all in Courier New Intro: Gm F Eb G F Eb Gm F Eb I matti vanno contenti tra il campo e la ferrovia Gm F Eb A caccia di grilli e serpenti, a caccia di grilli e serpenti Dm Cm I matti vanno contenti a guinzaglio della pazzia Dm Cm A caccia di grilli e serpenti, tra il campo e la ferrovia Gm F Eb I matti non hanno piu' niente, intorno a loro più nessuna citta' Gm F Eb Anche se strillano chi li sente, anche se strillano che male gli fa Dm Cm I matti vanno contenti sull'orlo della normalita' Dm Cm Come stelle cadenti, nell'oceano della tranquillita' Dm Cm Trasportando grandi buste di plastica del peso totale del cuore Dm Cm Piene di spazzatura e di silenzio, piene di freddo e rumore F I matti non hanno il cuore Bb F Eb Bb I matti non hanno il cuore, o se ce l'hanno e' sprecato Gm F Eb E' una caverna tutta nera Bb F Eb Bb I matti ancora li' a pensare a un treno mai arrivato Gm F Eb E a una moglie portata via da chissa' quale bufera F Eb Bb I matti senza la patente per camminare F Eb Dm F I matti tutta la vita, dentro la notte Bb Gm F Eb Gm F Eb Chiusi a chiave Gm F Eb I matti vanno contenti, fermano il traffico con la mano Gm F Eb Poi attraversano il mattino con l'aiuto di un fiasco di vino Dm Cm Si fermano lunghe ore a riposare Dm Cm Le ossa e le ali, le povere ossa e le ali Dm Cm Dm Cm E dentro alle chiese ci vanno a fumare Dm Cm Dm Cm Centinaia di sigarette, centinaia di sigarette Dm Cm Centinaia di sigarette, davanti all'altare -- Please e-mail to: ghizza@usa.net "Strangers passing in the street By chance two separate glances meet And I am you and what I see is me"
From: "Gianni Iacono" <zivotinjica@libero.it> Date: Sun, 17 Oct 1999 12:45:54 +0100
Avevo trovato un sito tempo fa con uno splendido canzoniere con praticamente tutte le canzoni di De Gregori. Ovviamente non ricordo l'indirizzo ma l'avevo trovato con una semplice ricerca con Altavista (o virgilio). Ciao I MATTI (De Gregori-Terra di nessuno) I matti vanno contenti, tra il campo e la ferrovia. A caccia di grilli e serpenti, a la- sol9 fa9 la- sol9 caccia di grilli e serpenti. I matti vanno contenti a guinzaglio della pazzia, a caccia fa9 mi- fa mi- di grilli e serpenti, tra il campo e la ferrovia. re- I matti non hanno più niente, intorno a loro più nessuna città, anche se strillano chi la- sol9 fa9 la- li sente, anche se strillano che fa. I matti vanno contenti, sull'orlo della normalità, sol9 fa9 mi- fa come stelle cadenti, nel mare della Tranquillità. mi- re- Trasportando grosse buste di plastica del peso totale del cuore, piene di spazzatura e do7+ re-7 do7+ di silenzio, piene di freddo e rumore. I matti non hanno il cuore o se ce l'hanno è re-7 sol7 do sol fa sprecato, è una caverna tutta nera. I matti ancora lì a pensare a un treno mai arrivato do la- sol fa do sol fa do e a una moglie portata via da chissà quale bufera. I matti senza la patente per la- sol fa do sol fa camminare, i matti tutta la vita, dentro la notte, chiusi a chiave. do sol fa mi- sol do I matti vanno contenti, fermano il traffico con la mano, poi attraversano il mattino, la- sol9 fa9 la- sol9 con l'aiuto di un fiasco di vino. Si fermano lunghe ore, a riposare, le ossa e le ali, fa9 mi- fa mi- le ossa e le ali, e dentro alle chiese ci vanno a fumare, centinaia di sigarette davanti re- do7+ re-7 do7+ re-7 all'altare.