Lella.crd


                     EDOARDO DE ANGELIS - LELLA

                 (E. De Angelis – S. Gicca Palli)


  L'accompagnamento che propongo non è tratto da nessuna
  pubblicazione ma è una libera interpretazione personale
  a scopo puramente didattico senza fini di lucro.
  Il brano è diventato nel tempo un "classico" della canzone romana,
  interpretato tra gli altri da Lando Fiorini, Edoardo Vianello
  e Antonello Venditti. Per tonalità e accordi faccio riferimento
  alla versione incisa dalla Schola Cantorum, formazione
  di cui faceva parte lo stesso De Angelis.
  Per commenti, suggerimenti, correzioni
  mail to: dante.gabriele@libero.it


 MI                           FA#7
  Te la ricordi Lella quella ricca
     MI                        SOL#7
  La moje de Proietti er cravattaro
  SI                   LA             MI
  Quello che cia’ er negozio su ar Tritone

                              FA#7
  Te lo ricordi te l’ho fatta vede
         MI                    SOL#7
  Quattr’anni fa e nun volevi crede
         SI             LA           MI
  Che ‘nsieme a lei ce stavo proprio io

                              FA#7
  Te lo ricordi poi ch’era sparita
     MI                        SOL#7
  E che la ggente e che la polizia
    SI             LA          MI
  S’era creduta ch’era annata via
      RE          LA           MI
  Co’ uno co’ più sordi der marito...

 DO#m          SOL#m  LA            MI
  E te lo vojo di’    che so’ stato io
 DO#m             SOL#m    LA            MI
  So’ quattr’anni che   me tengo ‘sto segreto
             SI     LA          DO#m
  Te lo vojo di’ ma nun lo fa sape’
 LA                MI   RE   LA     MI
  Nun lo di’ a nessuno tiettelo pe’ te

  (strum.)   RE  LA  MI

                                     FA#7
  Je piaceva anna’ ar mare quann’è inverno
         MI                    SOL#7
  Fa’ l’amore cor freddo che faceva
    SI          LA          MI
  Però le carze nun se le tojeva

                                FA#7
  A la fiumara ‘ndo ce sta er baretto
         MI                      SOL#7
  Tra le reti e le barche abbandonate
       SI             LA          MI
  Cor cielo griggio a facce su da tetto

                                 FA#7
  Na matina ch’era l’urtimo dell’anno
     MI                        SOL#7
  Me dice co’ la faccia indifferente :
     SI         LA           MI
  Me so stufata nun ne famo gnente
     RE           LA          MI
  E tireme su la lampo der vestito...


 DO#m          SOL#m  LA            MI
  E te lo vojo di’    che so’ stato io
 DO#m             SOL#m    LA            MI
  So’ quattr’anni che   me tengo ‘sto segreto
             SI     LA          DO#m
  Te lo vojo di’ ma nun lo fa sape’
 LA                MI   RE   LA     MI
  Nun lo di’ a nessuno tiettelo pe’ te

  (strum.)   RE  LA  MI

                                  FA#7
  Tu nun ce crederai nun cio’ più visto
        MI                            SOL#7
  L’ho presa ar collo e nun me so’ fermato
       SI              LA          MI
  Che quann’è annata a tera senza fiato

                                        FA#7
  Ner cielo da ‘no squarcio er sole è uscito
    MI                       SOL#7
  E io la sotteravo co’ ‘ste mano
    SI              LA           MI
  Attento a nun sporcamme sur vestito

                                    FA#7
  Me ne so' annato senza guarda' 'ndietro
        MI                         SOL#7
  Nun c’io’ rimorsi e mo’ ce torno pure
     SI             LA             MI
  Ma nun ce penso a chi ce sta la’ sotto
  RE            LA               MI
  Io ce ritorno solo a guardà er mare...

 DO#m          SOL#m  LA            MI
  E te lo vojo di’    che so’ stato io
 DO#m             SOL#m    LA            MI
  So’ quattr’anni che   me tengo ‘sto segreto
             SI     LA          DO#m
  Te lo vojo di’ ma nun lo fa sape’
 LA                MI   RE   LA     MI
  Nun lo di’ a nessuno tiettelo pe’ te

  RE    LA     MI
  tiettelo pe’ te
  RE   LA     MI   RE   LA    MI
  uh ..uh ...uh    uh ..uh ...uh
  RE   LA     MI   RE   LA    MI
  ..............   .............