Delitto di paese.crd

From: "Alberto Fornasier" <alfrnsr@tin.it>
Date: 5 Feb 1999 17:34:24 GMT

L'introduzione è certamente così, degli accordi (specie del MI-) sono MOLTO meno sicuro: la registrazione da cui li ho tirati giù è pessima. Delitto di paese Introduzione: LA- MI- LA- |-0--5--0
|
|
|
|
|
SOL DO Non tutti nella capitale FA DO sbocciano i fiori del male MI- LA- RE- qualche assassinio senza pretese LA- MI abbiamo anche noi in paese MI- LA- RE- qualche assassinio senza pretese LA- MI LA- abbiamo anche noi qui in paese Aveva il capo tutto bianco ma il cuore non ancor stanco gli ritornò a battere in fretta per una giovinetta gli ritornò a battere in fretta per una giovinetta Ma la sua voglia troppo viva subito gli esauriva in un sol bacio e una carezza l'ultima giovinezza in un sol bacio e una carezza l'ultima giovinezza Quando la mano lei gli tese e triste lui le rispose d'essere povero in bolletta lei si rivestì in fretta d'essere povero in bolletta lei si rivestì in fretta E andò a cercare il suo compagno partecipe del guadagno e ritornò col protettore dal vecchio truffatore e ritornò col protettore dal vecchio truffatore Mentre lui fermo lo teneva sei volte lo accoltellava dicon che quando lui spirò la lingua lei gli mostrò dicon che quando lui spirò la lingua lei gli mostrò Misero tutto sottosopra senza trovare un soldo ma solo un mucchio di cambiali e di atti giudiziali ma solo un mucchio di cambiali e di atti giudiziali Allora presi dallo sconforto e dal rimpianto del morto si inginocchiaron sul pover uomo chiedendogli perdono si inginocchiaron sul pover uomo chiedendogli perdono Quando i gendarmi sono entrati piangenti li han trovati fu qualche lacrima sul viso a dargli il paradiso fu qualche lacrima sul viso a dargli il paradiso E quando furono impiccati volarono tra i beati qualche beghino di questo fatto fu poco soddisfatto qualche beghino di questo fatto fu poco soddisfatto Non tutti nalla capitale sbocciano i fiori del male qualche assassinio senza pretese abbiamo anche noi in paese qualche assassinio senza pretese LA- MI LA abbiamo anche noi qui in paese Buon lavoro al Dominus. --
Aberto Fornasier alfrnsr@tin.it
“Delitto di paese” di Fabrizio de André Mi sono permesso di fare alcune modifiche alla versione presente sul sito, e ve le propongo. Quasi sicuramente il “fa” al primo verso è sbagliato, però nella registrazione mi sembra che gli accordi siano tre e non due. LA- MI- LA- |-0--5--0
|
|
|
|
|
Non tutti [sol] nella [fa] capi [do] tale sbocciano i [fa] fiori del [do] male [la-] qualche assas [do] sinio senza pre [re-] tese abbiamo anche [fa] noi in [mi] paese [la-] qualche assas [do] sinio senza pre [re-] tese L’abbiamo anche [fa] noi [sol] qui in [la-] paese Aveva il capo tutto bianco ma il cuore non ancor stanco gli ritornò a battere in fretta per una giovinetta gli ritornò a battere in fretta per una giovinetta Ma la sua voglia troppo viva subito gli esauriva in un sol bacio e una carezza l'ultima giovinezza in un sol bacio e una carezza l'ultima giovinezza Quando la mano lei gli tese e triste lui le rispose d'essere povero in bolletta lei si rivestì in fretta d'essere povero in bolletta lei si rivestì in fretta E andò a cercare il suo compagno partecipe del guadagno e ritornò col protettore dal vecchio truffatore e ritornò col protettore dal vecchio truffatore Mentre lui fermo lo teneva sei volte lo accoltellava dicon che quando lui spirò la lingua lei gli mostrò dicon che quando lui spirò la lingua lei gli mostrò Misero tutto sottosopra senza trovare un soldo ma solo un mucchio di cambiali e di atti giudiziali ma solo un mucchio di cambiali e di atti giudiziali Allora presi dallo sconforto e dal rimpianto del morto si inginocchiaron sul pover uomo chiedendogli perdono si inginocchiaron sul pover uomo chiedendogli perdono Quando i gendarmi sono entrati piangenti li han trovati fu qualche lacrima sul viso a dargli il paradiso fu qualche lacrima sul viso a dargli il paradiso E quando furono impiccati volarono tra i beati qualche beghino di questo fatto fu poco soddisfatto qualche beghino di questo fatto fu poco soddisfatto Non tutti nalla capitale sbocciano i fiori del male qualche assassinio senza pretese abbiamo anche noi in paese qualche assassinio senza pretese LA- MI LA abbiamo anche noi qui in paese Daniele Gatti

DELITTO DI PAESE - F. DE ANDRE' propongo la mia versione della tabulatura, nella speranza che risolva i dubbi relativi alle precedenti. Loris Grifa (sklerooz@hotmail.com) intro mi |
si |
sol|
re |
la |
mi |-0-3-|
RE- SOL DO Non tutti nella capitale SOL DO MI sbocciano i fiori del male LA- DO RE- (tra La e Do passaggio di basso) qualche assassinio senza pretese FA MI abbiamo anche noi in paese LA- DO RE- qualche assassinio senza pretese FA SOL LA- abbiamo anche noi qui in paese Aveva il capo tutto bianco ma il cuore non ancor stanco gli ritornò a battere in fretta per una giovinetta gli ritornò a battere in fretta per una giovinetta Ma la sua voglia troppo viva subito gli esauriva in un sol bacio e una carezza l'ultima giovinezza in un sol bacio e una carezza l'ultima giovinezza Quando la mano lei gli tese e triste lui le rispose d'essere povero in bolletta lei si rivestì in fretta d'essere povero in bolletta lei si rivestì in fretta E andò a cercare il suo compagno partecipe del guadagno e ritornò col protettore dal vecchio truffatore e ritornò col protettore dal vecchio truffatore Mentre lui fermo lo teneva sei volte lo accoltellava dicon che quando lui spirò la lingua lei gli mostrò dicon che quando lui spirò la lingua lei gli mostrò Misero tutto sottosopra senza trovare un soldo ma solo un mucchio di cambiali e di atti giudiziali ma solo un mucchio di cambiali e di atti giudiziali Allora presi dallo sconforto e dal rimpianto del morto si inginocchiaron sul pover uomo chiedendogli perdono si inginocchiaron sul pover uomo chiedendogli perdono Quando i gendarmi sono entrati piangenti li han trovati fu qualche lacrima sul viso a dargli il paradiso fu qualche lacrima sul viso a dargli il paradiso E quando furono impiccati volarono tra i beati qualche beghino di questo fatto fu poco soddisfatto qualche beghino di questo fatto fu poco soddisfatto Non tutti nalla capitale sbocciano i fiori del male qualche assassinio senza pretese abbiamo anche noi in paese qualche assassinio senza pretese FA SOL LA abbiamo anche noi qui in paese