Al ballo mascherato.crd


From: "hey gi˛" <gdegortes@tiscalinet.it> Date: Sun, 9 Jan 2000 13:58:00 -0700
hey gi˛ gennaio 2000 al ballo mascherato- Fabrizio De AndrŔ la tonalitÓ originale Ŕ in si bemolle maggiore per comoditÓ di esecuzione alla chitarra la trascrivo in la maggiore la si- mi la re mi la fa#- Cristo drogato da troppe sconfitte cede alla complicitÓ re la sol si- di Nobel che gli espone la praticitÓ re la si- sol mi di un eventuale premio della bontÓ la re mi Maria ignorata da un Edipo ormai scaltro la re do# fa#- mima una sua nostalgia di nativitÓ re la sol si- io con la mia bomba porto la novitÓ re la sol si- la bomba che debutta in societÓ re la fa#- mi7 la la si- mi la al ballo mascherato della cele-bri-tÓ re mi Dante alla porta di Paolo e Francesca la fa#- spia chi fa meglio di lui re la sol si- lý dietro si racconta un amore normale re la si- sol mi ma lui saprÓ poi renderlo tanto geniale la re mi e il viaggio all'inferno ora fallo da solo la re do# fa#- con l'ultima invidia lasciata la sotto il lenzuolo re la sol si- sorpresa sulla porta d'una felicitÓ re la sol si- la bomba ha risparmiato la normalitÓ re la fa#- mi7 la la si- mi la al ballo mascherato della cele-bri-tÓ la re mi la fa#- la bomba non ha una natura gentile ma spinta d'imparzialitÓ re la sol si- sconvolge l'improbabile intimitÓ re la si- sol mi di un apparente statua della pietÓ la re mi Grimilde di Manhattan statua della libertÓ la re do# fa#- adesso non ha pi¨ rivali la tua vanitÓ re la sol si- e il gioco dello specchio snon si ripeterÓ re la sol si- sono pi¨ bella io o la statua della pietÓ re la fa#- mi7 la la si- mi la dopo il ballo mascherato della cele-bri-tÓ la re mi la fa#- Nelson strappato dal suo carnevale rincorre la sua identitÓ re la sol si- e cerca la sua maschera l'orgoglio lo stile re la si- sol mi impegnati sempre a vincere e mai a morire la re sol poi dalla feluca ormai a brandelli la re do# fa#- tenta di estrarre il coniglio della sua Trafalgar re la sol si- e nella sua agonia sparsa di qua e di lÓ re la sol si- implora una sant'Elena anche in comproprietÓ re la fa#- mi7 la la si- mi la al ballo mascherato della cele-bri-tÓ la re mi mio padre pretende aspirina ed affetto la fa#- e inciampo sulla sua autoritÓ re la sol si- affida a una vestaglia il suo ultimo ruolo re la si- sol mi ma lui esplode dopo prima il suo decoro la re sol mia madre si approva in frantumi di specchio la re do# fa#- dovrebbe accettare la bomba con serenitÓ re la sol si- il martirio Ŕ il suo mestiere la sua vanitÓ re la sol si- ma ora accetta di morire soltanto a metÓ re la sol si- la sua parte ancora viva le fa tanta pietÓ re la fa#- mi7 la la si- mi la al ballo mascherato della cele-bri-tÓ la re mi qualcuno ha lasciato la luna nel bagno la fa#- accesa soltanto a metÓ re la sol si- quel poco che mi basta a contare i caduti re la si- sol mi stupirmi della loro fragilitÓ la re sol e adesso puoi togliermi i piedi dal collo la re do# fa#- amico che mi hai insegnato come si fa re la sol si- se no ti porto indietro di qualche minuto re la sol si- ti metto a conversare ti ci metto seduto re la sol si- tra Nelson e la statua della pietÓ re la fa#- mi7 la la si- mi la al ballo mascherato della cele-bri-tÓ gdegortes@tiscalinet.it -- giovannino gdegortes@tiscalinet.it