Sei arrivata.crd


From: Eva Stefek <eva.stefek@chello.at> Date: Sun, 24 Feb 2002 21:43:13 +0100
Grazie a Lorenzo Frattini !!!
» Bluehop.it | Archivio » Titolo: "Sei arrivata" » Artista: Cristiano De André » Trascrizione di Lorenzo Frattini Intro (sul Fa#m) Sei arrivata, tu sei arrivata, Sei arrivata, cazzo se sei arrivata! Fa#m Sim Fa#m Sim Sei arrivata sulla fine dell'estate piegando parafulmini Fa#m Sim Fa#m Sim seguendo linee chiare primo autunno quello dei colori rossi Fa#m Sim Fa#m Sim portata al mare, monti a Sauvignon e sei arrivata Fa#m Sim Fa#m Sim sei arrivata su un aereo incompatibile senza ritorno Fa#m Sim Fa#m Sim Sei arrivata dalle idee naviganti, dimenticato cane Fa#m Sim Fa#m Sim ovulando per diletto sul disastro di questo caldo Fa#m Sim Fa#m Sim fumandoti soldi, vittoria in placido relax Fa#m Sim Fa#m Sim già sicura come i delfini color madreperla Fa#m Sim Fa#m Sim non sapendo dei mari e del loro confine nel cielo gemello Fa#m Sim Fa#m Sim come bestia sacra, tu sei arrivata Fa#m Sim Tempesta in una stanza e uragano nel bicchiere Fa#m Sim arrivi sempre bestemmiando sull'andare delle cose Fa#m Sim passeggiando, calpestando spezzi l'ordine del tempo Fa#m Sim respirare fuori casa dico: "Olè!" Sol#m Do#m Tu sei arrivata Sol#m Do#m sei arrivata Sol#m tu sei arrivata Do#m Sol#m Do#m cazzo se sei arrivata! Sol#m Solm Sol#m Solm Nascosta da un pianeta che non dorme mai Sol#m Solm Do#m Dom sei solo la parabola di questi guai, dei nostri guai Sol#m Do#m Sol#m Do#m Sei arrivata sulla fine dell'estate piegando parafulmini Sol#m Do#m Sol#m Do#m seguendo linee chiare primo autunno quello dei colori rossi Sol#m Do#m Sol#m Do#m portata al mare, monti a Sauvignon e sei arrivata Sol#m Do#m Sol#m Do#m sei arrivata su un aereo incompatibile senza ritorno Sol#m Do#m Sol#m Do#m ovulando per diletto sul disastro di questo caldo Sol#m Do#m Tempesta in una stanza e uragano nel bicchiere Sol#m Do#m arrivi sempre bestemmiando sull'andare delle cose Sol#m Do#m passeggiando, calpestando spezzi l'ordine del tempo Sol#m Do#m respirare fuori casa dico: "Olè!" Fa#m Sim Tu sei arrivata Fa#m Sim sei arrivata Fa#m tu sei arrivata Sim Fa#m Sim cazzo se sei arrivata! Fa#m Sim Fa#m Sim Sei arrivata dalle idee naviganti, dimenticato cane Fa#m Sim Fa#m Sim ovulando per diletto sul disastro di questo caldo Fa#m Sim Fa#m Sim fumandoti soldi, vittoria in placido relax Fa#m Sim Fa#m Sim già sicura come i delfini color madreperla Fa#m Sim Fa#m Sim non sapendo dei mari e del loro confine nel cielo gemello Fa#m Sim Fa#m Sim come bestia sacra, tu sei arrivata Fa#m Sim Tempesta in una stanza e uragano nel bicchiere Fa#m Sim arrivi sempre bestemmiando sull'andare delle cose Fa#m Sim passeggiando, calpestando spezzi l'ordine del tempo Fa#m Sim respirare fuori casa dico: "Olè!" Fa#m Sim Tempesta in una stanza e uragano nel bicchiere Fa#m Sim arrivi sempre bestemmiando sull'andare delle cose Fa#m Sim passeggiando, calpestando spezzi l'ordine del tempo Fa#m Sim respirare fuori casa dico: "Olè!" -- Eva Stefek eva.stefek@chello.at ".............. e in questa primavera l'Europa cambierà la gente è più sincera la pace arriverà..." (P.Daniele)