Cara.crd


From: "Maurizio Pacelli" <twpac@tin.it> Date: Wed, 27 Oct 1999 18:42:02 +0200
Questa canzone l'adoro. Io ne ho il testo e una sottospecie di accordi, non molto esatti credo, presi in quei libri da quattro soldi con gli spartiti. Interesserebbe averla precisa anche a me. Per il momento vi posto quello che ho poi...............fate voi e come diceva Toto'..............e si ballava LUCIO DALLA CARA DO FA SOL7 Cosa ho davanti non riesco più a parlare MIm REm7 dimmi cosa ti piace non riesco a capire SOL7 DO FA DO7+- dove vorresti andare vuoi andare a dormire Quanti capelli che hai non si riesce a contare sposta la bottiglia e lasciami guardare se di tanti capelli ci si pu+API- fidare Conosco un posto bnel mio cuore dove tira sempre il vento per i tuoi pochi anni e per i miei che sono cento Non c'è niente da capire basta sedersi ed ascoltare perchè ho scritto una canzone per ogni pentimento e debbo stare attento a non cadere nel vino o finire dentro i tuoi occhi se mi vieni più vicino. SOLm7 DO FA La notte ha il profumo e puoi cascarci dentro RE che nonti vede nessuno SOLm7 DO7 ma per uno come me poveretto REm SIb che voleva prenderti per mano REm RE7 SOL4/7 DO7 FA e cascare dentro un letto...che pena...che nostalgia DO REm non guardarti negli occhi e dirti un'altra bugia RE7 DO7 FA almeno non ti avessi incontrato io che sto qui morendo e tu che mangi il gelato Tu corri dietro al vento e sembri una farfalla e con quanto sentimento ti blocchi e guardi la mia spalla Se hai paura ad andare lontano puoi volarmi nella mano ma so già cosa pensi tu vorresti partire come se andare lontano fosse uguale a morire e non c'è niente di strano ma non posso venire Così come la farfalla ti sei alzata per scappare ma ricorda che a quel muro ti avrei potuto anche inchiodare se non fossi uscito fuori per provare anche io a volare e la notte cominciava a gelare la mia pelle una notte madre che cercava di contare le sue stelle Io lì sotto ero tutto uno sputo e ho detto +ACI-olè sono perduto+ACEAIg- La notte sta morendo ed è cretino cercare di fermare le lacrime ridendo ma per uno come me l'ho già detto che volevo prenderti per mano e volare sopra un tetto...lontano...si ferma un treno ma che bella mattina il cielo è sereno Buonanotte anima mia adesso spengo la luce e così sia. Buon divertimento Maurizio
From: Marcello Trois <m.trois@nospamtiscalinet.it> Date: Wed, 27 Oct 1999 20:04:47 +0200
On Wed, 27 Oct 1999 12:23:28 +0200, "Govinda" <cartesio@usa.net> wrote: >no, purtroppo non c'è. concordo con te che è una delle più belle ma non >possiedo una versione audio per cui non posso tirare giù gli accordi. >Speriamo in qualche anima pia... Sono tutto fuorchè anima pia, comunque se mi metto d'impegno :-)) Un pochino di memoria, zero tempo. La parte del testo inizia così : Do Fa Sol7 Cosa ho davanti non riesco più a parlare Mim Rem7 Sol7 Do Fa dimmi cosa ti piace non riesco a capire dove vorresti andare Do7+ Rem7 Sol Do vuoi andare a dormire Credo vada avanti così, bella veramente, personalmente di Lucio metterei Futura al 1Ýposto, e Cara forse al secondo. Spero di essere stato d'aiuto. Ciao.
From: Stefano Euzzor <euzzor@ino.it> Date: Thu, 21 Sep 2000 13:35:18 +0200 Ho cercato di correggere la versione di Amosfree .. ciao StE:) !!!!!!!
Cara - Lucio Dalla
Do Do7+ Doadd9 Fa7+ Sol i- Cosa - ho davanti - non riesco più a parlare Mim Mim7 Rem7 dimmi cosa ti piace - che non riesco a capire Do7+ Fa7+ Do7+ Rem7 Sol/Re dove vorresti andare - vuoi andare a dormire ... Do Do7+ Doadd9 Fa7+ 1- Quanti capelli che hai - non si riesce a contarli Fasus9/Do Rem7 Sol Mim sposta la bottiglia - e lasciami guardare Fa7+ Fasus9/Do Do7+ Rem7 Sol/Re se di tanti capelli - ci si può - fidare ... - Conosco un posto nel mio cuore - dove tira sempre il vento per i tuoi pochi anni - e per i miei che sono cento non c'é niente da capire - basta sedersi ed ascoltare ... - Perchè ho scritto una canzone - per ogni pentimento e debbo stare attento - a non cadere nel vino o finire dentro i tuoi occhi - se mi vieni più - vicino ... Solm7 Do7 Do7b9 Fa B- La notte ha il suo profumo - e puoi cascarci dentro Lam Re7 Solm7 Do7 che non ti vede nessuno - ma per uno come me - poveretto La7 Rem Sib Rem Sib.Re7 che voleva - prenderti per mano - e cascare dentro un letto Solm7 Do7 Do7b9 Fa Re7 R- Che pena ... - che nostalgia Re7b9 Solm7 Do7 La7 Rem Re7 non guardarti negli occhi - e dirti un'altra bugia Solm7 Do7 Do7b9 Fa Re7 - Almeno - non ti avessi incontrato Re7b9 Solm7 Do7 La7 Rem.Sib Rem.Sib Rem Sib.Fa.Do io che sto qui morendo - e tu che mangi il gelato 2- Tu corri dietro al vento - e sembri una farfalla e con quanto sentimento - ti blocchi e guardi la mia spalla se hai paura ad andare lontano - puoi volarmi nella mano - Ma so già cosa pensi - tu vorresti partire come se andare lontano - fosse uguale a morire e non c'é niente di strano - ma non posso - venire - Così come una farfalla - ti sei alzata per scappare ma ricorda che a quel muro - ti avrei potuto anche inchiodare se non fossi uscito fuori - per provare anch'io a volare - E la notte cominciava - a gelare la mia pelle una notte madre che cercava - di contare le sue stelle io là sotto a tutto ero uno sputo - e ho detto alè sono perduto B- La notte sta morendo - ed é cretino cercar di fermare le lacrime ridendo - ma per uno come me - l'ho già detto che volevo - prenderti per mano - e volare sopra un tetto ... Solm7 Do7 Do7b9 Fa Re7 R- Lontano ... - si ferma un treno Re7b9 Solm7 Do7 Do7b9 Fa Re7 ma che bella - mattina - il cielo - é sereno Solm7 Do7 Do7b9 Fa Re7 - Buonanotte - anima mia Re7b9 Solm7 Do7 Fa adesso spengo - la luce - e così sia.
Fasus9/Do=x33011 Do7b9=x32320 Re7b9=x5454x

LUCIO DALLA CARA DO DO7+ FA SOL7 Cosa ho davanti non riesco - più a parlare MIm Rem7 dimmi cosa ti piace - non riesco a capire DO – FA – DO – FA DO - FA dove vorresti andare vuoi andare a dormire DO DO7+ FA Quanti capelli che hai non si riesce a contare SOL7 Mim sposta la bottiglia e lasciami guardare Rem7 DO – FA se di tanti capelli ci si potrà fidare DO DO7+ Conosco un posto nel mio cuore FA SOL7 dove tira sempre il vento per i tuoi pochi anni MIm e per i miei che sono cento Rem7 DO – FA Non c'è niente da capire basta sedersi ed ascoltare DO DO7+ FA perchè ho scritto una canzone per ogni pentimento SOL7 Mim e debbo stare attento a non cadere nel vino Rem7 DO – Rem7 – Mim - FA o finire dentro i tuoi occhi se mi vieni più vicino. SOLm7 DO7 FA La notte ha il profumo e puoi cascarci dentro RE7 che nonti vede nessuno SOLm7 DO7 ma per uno come me poveretto Rem
che voleva prenderti per mano RE7 SOL7 DO7 FA e cascare dentro un letto...che pena......che nostalgia RE7 SOLm7 DO7 Rem
non guardarti negli occhi......e dirti un'altra bugia....Ahhhh SOLm7 DO7 FA RE7 Almeno....non ti avessi incontrato SOLm7 DO7 Rem
>io che sto qui morendo.....e tu che mangi il gelato DO DO9 FA Tu corri dietro al vento e sembri una farfalla SOL7 MIm e con quanto sentimento ti blocchi e guardi la mia spalla Rem7 DO - FA Se hai paura ad andare lontano puoi volarmi nella mano ma so già cosa pensi tu vorresti partire come se andare lontano fosse uguale a morire e non c'è niente di strano ma non posso venire Così come la farfalla ti sei alzata per scappare ma ricorda che a quel muro ti avrei potuto anche inchiodare se non fossi uscito fuori per provare anche io a volare e la notte cominciava a gelare la mia pelle una notte madre che cercava di contare le sue stelle Io lì sotto ero uno sputo e ho detto -olè sono perduto- DO – Rem7 – Mim - FA SOLm7 DO7 La notte sta morendo FA RE7 ed è cretino cercare di fermare le lacrime ridendo SOLm7 DO7 ma per uno come me l'ho già detto REM
che volevo prenderti per mano RE7 SOLm7 DO7 FA RE7 e volare sopra un tetto...lontano......si ferma un treno SOLm7 DO7 Rem
ma che bella mattina.....il cielo è sereno...mmmm... SOLm7 DO7 FA RE7 Buonanotte anima mia SOLm7 DO7 Rem ---> RE7 adesso spengo la luce......e così sia. Silvio