Genova per noi.crd

GENOVA PER NOI                                                    PAOLO CONTE

           FA
Con quella faccia un po' cos
           DO
quell'espressione un po' cos
            FA7                   SIb7+
che abbiamo noi prima di andare a Genova
          SIb-
che ben sicuri mai non siamo
         FA
che quel posto dove andiamo
        DO7                    FA
non c'inghiotte e non torniamo pi.
        FA
Eppur parenti siamo un po'
          DO
di quella gente che c' l
                FA7                 SIb7+
che in fondo in fondo  come noi selvatica
         SIb-                     FA
ma che paura che ci fa quel mare scuro
                      DO7                   FA
che si muove anche di notte e non sta fermo mai.
FA
Genova per noi che stiamo in fondo alla campagna

e abbiamo il sole in piazza rare volte
                            DO7
e il resto  pioggia che ci bagna.
FA             FA7              SIb
Genova, dicevo,  un'idea come un'altra
FA     DO7            FA
Ah ... la la la la la la
          FA           
Ma quella faccia un po' cos
           DO
quell'espressione un po' cos
            FA7                  SIb7+
che abbiamo noi mentre guardiamo Genova
        SIb-
ed ogni volta l'annusiamo
        FA
e circospetti ci muoviamo
          DO7              FA
un po' randagi ci sentiamo noi.
  FA
Macaia, scimmia di luce e di follia,
                                       DO7  FA
foschia, pesci, Africa, sonno, nausea, fantasia.
    SIb7+                       FA
E intanto nell'ombra dei loro armadi
  DO7                    FA
tengono lini e vecchie lavande

lasciaci tornare ai nostri temporali
                   DO7    FA
Genova ha i giorni tutti uguali.
        RE-
In un'immobile campagna
        LA7   
con la pioggia che ci bagna
         RE-                MI7
e i gamberoni rossi sono un sogno
     SOL7                           DO7
e il sole  un lampo giallo al parabrise.
           FA 
Con quella faccia un po' cos
            DO 
quell'espressione un po' cos
             FA7                  SIb
che abbiamo noi che abbiamo visto Genova
SIb-       FA       DO7      FA
........................................


Path: news.infostrada.it!nntp.infostrada.it!area.cu.mi.it!draco.tiscalinet.it!not-for-mail From: "anankin skywalker" <pasqualevari@tiscalinet.it> Newsgroups: it.arti.musica.spartiti Subject: CRD: Genova per noi - Paolo Conte Date: Sat, 8 Jul 2000 01:32:28 +0200 Organization: Tiscali Spa Lines: 91 Message-ID: <8k5p13$mfd$1@lacerta.tiscalinet.it> NNTP-Posting-Host: rm1-937.dialup.tiscalinet.it X-Trace: lacerta.tiscalinet.it 963012451 23021 62.11.122.169 (7 Jul 2000 23:27:31 GMT) X-Complaints-To: newsadmin@tiscali.it NNTP-Posting-Date: 7 Jul 2000 23:27:31 GMT X-Priority: 3 X-MSMail-Priority: Normal X-Newsreader: Microsoft Outlook Express 5.00.2314.1300 X-MimeOLE: Produced By Microsoft MimeOLE V5.00.2314.1300 Xref: news.infostrada.it it.arti.musica.spartiti:42679 Il classico dei classici ciao a.s. Genova per noi - Paolo Conte intro mus. Bbm F C7 F F Con quella faccia un po' cos C quell'espressione un po' cos F7 Bb7+ che abbiamo noi prima di andare a Genova Bbm che ben sicuri mai non siamo F che quel posto dove andiamo C7 F non ci inghiotta e non torniamo pi Eppur parenti siamo un po' di quella gente che c' l che come noi forse un po' selvatica ma che paura che ci fa quel mare scuro che si muove anche di notte e non sta fermo mai F Genova per noi che stiamo in fondo alla campagna e abbiamo il sole in piazza rare volte C7 il resto pioggia che ci bagna F F7 Bb Genova, dicevo, un'idea come un'altra F C7 F La, la la la la la la Ma quella faccia un po' cos quell'espressione un po' cos che abbiamo noi mentre guardiamo Genova ed ogni volta l'annusiamo circospetti ci muoviamo un po' randagi ci sentiamo noi. F Macaia, scimmia di luce e di follia C7 F foschia, pesci, Africa, sonno, nausea, fantasia Bb7+ F E intanto, nell'ombra dei loro armadi C7 F tengono ulivi e vecchie lavande lasciaci tornare ai nostri temporali C7 F Genova ha i giorni tutti uguali Dm In un'immobile campagna A7 con la pioggia che ci bagna Dm E7 e i gamberoni rossi sono un sogno G7 C7 e il sole un lampo giallo al parabrise F Con quella faccia un po' cos C quell'espressione un po' cos F7 Bb che abbiamo noi che abbiamo visto Genova Bbm F C7 F Ah, ah, ah, ah F Con quella faccia un po' cos . (sfumando)