E la vita.pro

#
#This file is the author's own work and represents their interpretation of the # #song. You may only use this file for private study, scholarship, or research. # #
# by Maurizio Codogno (mau@beatles.cselt.stet.it) {title: E la vita} {subtitle: Cochi e Renato} [G]C' chi soffre soltanto d'a[D]more [C]chi continua a sbagliare ri[G]gore c' chi un [G7]giorno invece ha sof[C]ferto e al[Cm]lora ha detto, io [G]parto ma [E7]dove vado se [A7]parto, [D7]sempre ammesso che parto? Ciao! a chi sbaglia a fare le striSSie, a chi invece avvelena le biSSie. Uno tira soltanto di destro l'altro invece ci ha avuto un sinistro e c' sempre qualcuno che parte, ma dove arriva, se parte? {soc} E la [G]vita, la vita e la vita l' [D/F#]bela, l' bela, basta avere l'om[C/E]brela, l'ombrela che ti para la [G]testa, [D7] sembra un giorno di [G]festa.[D] E la [G]vita, la vita e la vita l' [D/F#]strana, l' strana, basta una per[C/E]sona, persona che si rotta la [G]testa [D7] finita la [C]festa.[G] {eoc} C' chi un giorno ha fatto furore e non ha ancora cambiato colore. C' chi mangia troppa minestra chi costretto a saltar la finestra e c' sempre l quello che parte ma dove arriva, se parte? Ciao! A chi sente soltanto la radio e poi sbaglia ad andare allo stadio. C' chi in fondo al suo cuor ci ha una pena, c' chi invece ci ha un altro problema, e c' sempre l quello che parte ma dove arriva, se parte? {c: ripete coro a piacere}