Un sabato italiano.pro

{t:Un sabato italiano}
{st:Sergio Caputo}
{chords_size: 2}
{chords_position: 1}
{print_chords:yes}
{print_major:no}
{print_minor:no}
{print_seventh:no}
{print_bemol:yes}
{print_bass_not_root:yes}
{font:Title,Comic Sans MS, 18, 0,true,false}
{font:SubTitle,Comic Sans MS, 16, 0,true,false}
{font:Lyric,Comic Sans MS, 10, 0,false,false}
{font:Chord,Arial, 8, 255,false,true}
{font:Comment,Comic Sans MS, 8, 16711680,false,false}
{font:Tablature,Courier New, 10, 65280,false,false}
{font:Header,Comic Sans MS, 10, 0,true,false}
{font:Footer,Comic Sans MS, 10, 0,true,false}
{font:Control,MS Sans Serif, 8, 16711680,false,false}
{left_margin: 432}
{right_margin: 432}
{top_margin: 1000}
{botton_margin: 1000}
{print_orientation: 1}
#
#This file is the author's own work and represents their interpretation of the # #song. You may only use this file for private study, scholarship, or research. # #
# by Maurizio Codogno (mau@beatles.cselt.stet.it) {two_column_on} [G] [Em9] [Am7] [D6/9] [D9m5+] [Bm7] [E7] [Am] [D6/9] Il [Am7]fetido cortile rico[D7]mincia a miagolare L'u[G]more è quello [D+]tipico del [G]sabato inver[E7]nale La [Am7]radio mi pugnala con il [D7]festival dei fiori Un [G]angelo al ci[Em7]tofono mi [Am7]dice vieni f[D7]uori Giù in strada per fortuna sono ancora tutti vivi L'oroscopo pronostica sviluppi decisivi Guidiamo allegramente è quasi l'ora delle streghe C'è un aria formidabile le stelle sono accese {start_of_chorus} E sembra un [G]sabato qua[Em7]lunque, un [Am7]sabato ital[D7]iano Il [Gmaj7]peggio sembra[Em7] essere pas[Am7]sato [Am6] La [Bm]notte è un dirigibile [Em]che ci porta [Am]via lon[D7]tano {end_of_chorus} {column_break} Così ci avventuriamo nella Roma felliniana Equilibristi in bilico sul fine settimana E sulle immagini di sempre nei discorsi e nei pensieri Dilaga anacronistica la musica di ieri Malinconia latente nei momenti più felici Abissi imperscrutabili le donne degli amici E questa storia imprevedibile d'amore e dinamite Mi rende tollerabile perfino la gastrite {start_of_chorus} E in questo sabato qualunque, un sabato italiano Il peggio sembra essere passato La notte è un dirigibile che ci porta via lontano {end_of_chorus} [G][Em9][Am7][D6/9][Bm7][E7][Am7][D6/9]['2 VOLTE] E adesso navighiamo dentro un sogno planetario Il whisky mi ritorna su divento letterario Ma perché non vai dal medico, e che ci vado a fare Non voglio mica smettere di bere e di fumare {start_of_chorus} E in questo sabato qualunque, un sabato italiano Il peggio sembra essere passato La notte è un dirigibile che ci porta via lontano {end_of_chorus}
From: "Angelo Giuntini" <a.giuntini@pisa.iol.it> Date: Mon, 10 Feb 2003 08:45:56 +0100
{t:Un sabato italiano} {st:Sergio Caputo} {chords_size: 2} {chords_position: 1} {print_chords:yes} {print_major:no} {print_minor:no} {print_seventh:no} {print_bemol:yes} {print_bass_not_root:yes} {font:Title,Comic Sans MS, 18, 0,true,false} {font:SubTitle,Comic Sans MS, 16, 0,true,false} {font:Lyric,Courier New, 10, 0,false,false} {font:Chord,Arial, 8, 255,true,false} {font:Comment,Comic Sans MS, 8, 16711680,false,false} {font:Tablature,Courier New, 10, 65280,false,false} {font:Header,Comic Sans MS, 10, 0,true,false} {font:Footer,Comic Sans MS, 10, 0,true,false} {font:Control,MS Sans Serif, 8, 16711680,false,false} {left_margin: 432} {right_margin: 432} {top_margin: 1000} {botton_margin: 1000} {print_orientation: 1} {two_column_on} [G6][E9][Am7][D7][G7+][E9][Am7][D7] Il [Am7]fetido cortile rico[D7]mincia a miagolare L'u[G]more e' quello [D5+]tipico del [G]sabato inver[E7]nale La [Am7]radio mi pugnala con il [D7]festival dei fiori Un [G]angelo al ci[Em7]tofono mi [Am7]dice vieni f[D7]uori Giu' in st[Am7]rada per fortuna sono anc[D7]ora tutti vivi L'or[G]oscopo pron[D5+]ostica svil[G]uppi decis[E7]ivi Guidi[Am7]amo allegramente e' quasi l'[D7]ora delle streghe C'e' un [G]aria formid[Em7]abile le st[Am7]elle sono acc[D7]ese E sembra un [G]sabato qua[Em7]lunque, un [Am7]sabato ital[D7]iano Il [G7+]peggio sembra[Em7] essere pas[Am7]sato [Am6] La [Bm]notte e' un dirigibile [Em]che ci porta [Am]via lon[D7]tano Cos[Am7]i' ci avventuriamo nella R[D7]oma felliniana Equ[G]ilibristi in bi[D5+]lico sul f[G]ine settim[E7]ana E sulle imm[Am]agini di sempre nei disc[D7]orsi e nei pensieri Dil[G]aga anacron[Em7]istica la m[Am7]usica di i[D7]eri Malin[Am7]conia latente nei mom[D7]enti piu' felici Abi[G]ssi imperscrut[E7]abili le d[G]onne degli am[E7]ici E questa st[Am]oria imprevedibile d'am[D7]ore e dinamite Mi r[G]ende toller[Em7]abile perfi[Am7]no la gastr[D7]ite E in questo [G]sabato qua[Em7]lunque, un [Am7]sabato ital[D7]iano Il [G7]peggio sembra[Em7] essere pas[Am7]sato [Am6] La [Bm]notte e' un dirigibile [Em]che ci porta [Am]via lon[D7]tano [G][Em9][Em9][Am7][D6][D9m][Bm7][E7][Am7][D6] E ad[Am7]esso navighiamo dentro un s[D7]ogno planetario Il w[G]hisky mi rit[D5+]orna su div[G]ento letter[E7]ario Ma perch[Am]e' non vai dal medico, e ch[D7]e ci vado a fare Non vo[G]glio mica sm[Em7]ettere di b[Am7]ere e di fum[D7]are E in questo [G]sabato qua[Em7]lunque, un [Am7]sabato ital[D7]iano Il [G7]peggio sembra[Em7] essere pas[Am7]sato [Am6] La [Bm]notte e' un dirigibile [Em]che ci porta [Am]via lon[D7]tano