Non escludo il ritorno.crd

                   FRANCO CALIFANO   -   NON ESCLUDO IL RITORNO

                        (F.Zampaglione - F.Califano )

  L'accompagnamento che propongo non  tratto da nessuna
  pubblicazione ma  una libera interpretazione personale
  a scopo puramente didattico senza fini di lucro.
  Per commenti, suggerimenti, correzioni
  mail to: dante.gabriele@libero.it


     DOmadd9   SOL#sus2

 DOmadd9                        SOL#sus2
  Sai che io la notte non dormo  e ho voluto chiamarti
 DOmadd9           SOL#sus2
  per sapere di te   non ti sento da tempo
 FAm             SIb
  in questi anni   ti ho pensata mille volte
 SOL#sus2
  ma non ho mai voluto telefonarti

 DOmadd9                      SOL#sus2
  Mi rendo conto puoi credere     che non ha senso
 DOmadd9                         SOL#sus2
  tanto non c' niente di logico   nell'esistenza
 FAm7            SOL#                   SIbsus4  SIb
  e mentre parli      la tua voce mi fa ricordare

 DO7+                    FA7+
  quando eravamo giovani   e la vita era leggera
 DO7+                     FA7+
  facevo tanti chilometri   per vederci la sera

  SOL  (strum.  SOLadd9 SOL SOLsus4  SOL  SOL6  SOL7  SOL )

 MIb        MIb7+  SOL#                SIb            SIb7
  Ora sento              che quel sentimento nel tempo
 MIb              MIb7+  SOL#          SIb        SIb7
  non si  spento            nel cuore mio  diventato
 DOm/SOL#      SOLm/RE  DOm  DOm/RE
  pi profondo
 SOL#7+
  non escludo il ritorno

 (strum) DOmadd9   SOL#sus2

 FAm7            SOL#                       SIb
  e mentre parli     la tua voce mi fa ricordare

 DO7+                      FA7+
  quando eravamo complici      e ti portavo al mare
 DO7+                      FA7+
  come eravamo pi liberi     di navigare

  SOL  (strum.  SOLadd9 SOL SOLsus4  SOL  SOL6  SOL7  SOL )

 MIb        MIb7+  SOL#               SIb           SIb7
  Ora sento             che quel sentimento che ho dentro
 MIb              MIb7+  SOL#            SIb           SIb7
  non si  spento             nel cuore mio   diventato pi
       DOm/SOL#   SOLm/RE  DOm  DOm/RE
  profondo
 SOL#                                       SIb          SIb7
  questo  il motivo per cui ti ho chiamata  l'istinto per dirti

 MIb              MIb7+  SOL#            SIb        SIb7
  non sono stanco             stato un errore pensarlo
 MIb                MIb7+  SOL#         SIb       SIb7
  ma ora lo ammetto            anche se sono lontano
   DOm/SOL#               SOLm/RE  DOm  DOm/RE
       non escludo il ritorno
 SOL#7+                   MIb
  non escludo il ritorno








	



                   FRANCO CALIFANO   -   NON ESCLUDO IL RITORNO

                        (F.Zampaglione - F.Califano )

  L'accompagnamento che propongo non  tratto da nessuna
  pubblicazione ma  una libera interpretazione personale
  a scopo puramente didattico senza fini di lucro.
  Per commenti, suggerimenti, correzioni
  mail to: marianocappiello2@libero.it




   MIm                   Do7
  Sai che io la notte non dormo  e ho voluto chiamarti
MIm         DO7
  per sapere di te   non ti sento da tempo
LAm       RE
  in questi anni   ti ho pensata mille volte
DO
  ma non ho mai voluto telefonarti

MIm           DO7
  Mi rendo conto puoi credere     che non ha senso
MIm                  DO7
  tanto non c' niente di logico   nell'esistenza
 LAm           RE
  e mentre parli      la tua voce mi fa ricordare

LA7+                   RE7+
  quando eravamo giovani   e la vita era leggera
LA7+                  RE7+
  facevo tanti chilometri   per vederci la sera

MI

 DO        FA      SOL              Sol7+
  Ora sento              che quel sentimento nel tempo
DO        LAm   FA          SOL     SOL7+
  non si  spento            nel cuore mio  diventato
 LAm              MIm
  pi profondo
 FA
  non escludo il ritorno



REm                    SOL       SOL7+
  e mentre parli     la tua voce mi fa ricordare

 LA7+                   RE7+
  quando eravamo complici      e ti portavo al mare
  LA7+                 RE7+
  come eravamo pi liberi     di navigare

MI

 DO        FA      SOL              Sol7+
  Ora sento             che quel sentimento che ho dentro
DO        LAm   FA          SOL     SOL7+
  non si  spento             nel cuore mio   diventato pi
LAm              MIm
  profondo
FA                                              FA7+
  questo  il motivo per cui ti ho chiamata  l'istinto per dirti

 DO        FA      SOL              Sol7+
  non sono stanco             stato un errore pensarlo
DO        LAm   FA          SOL     SOL7+
  ma ora lo ammetto            anche se sono lontano
LAm              MIm
       non escludo il ritorno
FA                                              FA7+
  non escludo il ritorno