In viaggio.crd

In viaggio
C.S.I.
(versione da "In quiete")


Sol              Do           Sol         Do
Girano i Sufi in tondo, nello spazio, nel tempo,
Sol                    Do            Sol     Do
salgono in verticale i monaci in clausura, immobili.
Sol                  Do                  Sol
Viaggiano l'alto, il basso, senza abbellimenti.

Mi           Re      Mi           Re
Cadono di vertigine, cadono di vertigine.

 Sol                               Do
Strisciano verso il ritmo i tarantolati,
      Sol                       Do
schiacciati dallo spazio, senza tempo.

 Re                     Do
Viaggiano i viandanti, viaggiano i perdenti,
 Re                        Do
viaggiano i perdenti, pił adatti ai mutamenti,
Sol
viaggia sua santitą.

Do                    Sol                              Do
Consumano la terra in percorsi obbligati i cani alla catena,
               Sol                  Do            Sol
disposti a decollarsi per un passo inerte, pił in lą.
Do                      Sol
Coprono spazi ottusi gli idoli,
             Do                  Sol       Do      Sol
clonano miliziani, dai ritmi cadenzati, in sincrono.

 Re                     Do
Viaggiano i viandanti, viaggiano i perdenti,
 Re                        Do
viaggiano i perdenti, pił adatti ai mutamenti,
Sol
viaggia sua santitą.

Mi           Re      Mi           Re      Mi           Re
Cadono di vertigine, cadono di vertigine, cadono di vertigine.

 Re                     Do                                     Sol
Viaggiano i viandanti, viaggiano i perdenti, pił adatti ai mutamenti,
 Do                            Sol                            Do
viaggia la polvere, viaggia il vento, viaggia l'acqua sorgente.
 Re                     Do
Viaggiano i viandanti, viaggiano i perdenti,
                         Sol
pił adatti ai mutamenti, viaggia sua santitą.
 Do                     Re
Viaggiano ansie nuove e sempre nuove (crudeltą).

Mi           Re
Cadono di vertigine.




From: "marss@interfree.it"