Foggia.crd

FOGGIA 
(Eugenio Bennato) 
 Sol                       Si-                sol              Si-
Foggia è chella musica ca nasce int’e paise e ca more int’e ccase 
                                  sol                   si-
addò se ferma o viento c’attraversa la campagna tutta spine e tutta rose
          La-                   mi        La-                               Mi
addò se ferma o tiempo c’addeventa tarantella addò nu santo dorme sott’e stelle.
  Sol                    Si-                         Sol
Foggia è chella musica ca dura na jurnata e chi ‘a sente è furtunato
          La                             Fa#
Foggia è chello ch’è passato e c’ancora adda venire
        Si-                       Sol
E tu pozza girare girare comme gira lu sole lu sole 
        Si-                          Fa#
e tu pozza sentire sentire o profumo ‘e na rosa d’ammore 
        Si-                          Fa#
è na musica meridionale ca nun siente a la televisione
        Si-                          Fa#
è nu viento ca fa ‘nnammurare a chitarra ‘e Matteo Salvatore 

(A Foggia a Foggia cu lu sole e cu la pioggia 

cu la pioggia e cu lu sole  nu garofano d’ammore)
 
Tu che viene ‘a Foggia e vuò fa’ o napulitano tu nun te si’ accorto ‘e niente 

e Napule se sape tene o core e tene o mare e fa a fortuna ‘e chi s’a vende 

e Foggia è sulamente terra antica e terra amara de rose e de canzone mai sentute 

tu che viene ‘a Foggia e vuò fa’ o napulitano forse nun l’e conosciute
 
Foggia è chello ch’è passato e c’ancora adda venire..........

by scognamiglio.giovann@libero.it