Le divagazioni di antoine.pro


From: "Luciano.Pulvirenti" <Luciano.Pulvirenti@ctonline.it> Date: Wed, 27 Oct 1999 07:37:39 +0200
In collaborazione con Angelo Giuntini per i testi. Questo ed altri spartiti li troverete su http://digilander.iol.it/giuntini sito dei Favolosi Anni 60 e ovviamente su Amos http://get.to/Amosfree {t:Le divagazioni di Antoine} {st:Antoine} {chords_size: 1} {chords_position: 1} {print_chords:no} {print_major:no} {print_minor:no} {print_seventh:no} {print_bemol:no} {print_bass_not_root:no} {font:Title,Comic Sans MS, 20, 0,true,false} {font:SubTitle,Comic Sans MS, 16, 0,true,false} {font:Lyric,Comic Sans MS, 10, 0,false,false} {font:Chord,Arial, 8, 255,false,true} {font:Comment,Comic Sans MS, 8, 16711680,false,false} {font:Tablature,Courier New, 10, 65280,false,false} {font:Header,Comic Sans MS, 10, 0,true,false} {font:Footer,Comic Sans MS, 10, 0,true,false} {font:Control,MS Sans Serif, 8, 16711680,false,false} {left_margin: 800} {right_margin: 600} {top_margin: 1000} {botton_margin: 1000} {print_orientation: 1} {two_column_on} [E][A][E] E oui.[A][E] La gente ride e non ca[A]pisce mai se [E]c'ho i capelli lunghi sono [A]fatti miei. A [E]casa mia la stufa [A]non ce l'ho, o[E]gnuno si riscalda come[A] puo'. {comment:(Il pezzo seguente uno strumentale di armonica)} [E]pampa[A]papa[E]pampa[A]papapa[E]pa E oui. Si compera il giornale per sapere se e' nata un'astronave o e' morto un re. Io mi ci faccio degli aquiloni e mando su nel cielo le informazioni. E oui. Ho un amico matto che si chiama Sam che dice a tutti quanti sono un tram. Coi pattini a rotelle lui va su e giu' e chiede alle ragazze di salire su. E oui. Strumentale come La gente ride... E oui. Ieri avete avuto una delusione non c'era topo Gigio alla televisione. Siccome a topo Giogio piace lo ye-ye in quel momento stava al Piper Club con me. E oui. Se mi sento solo me ne vado al bar dove c'e' un amico che mi sta a aspettar. Lui non fa discorsi ma sa cantar lo chiamano juke-box e vive giu' nel bar. {column_break} E oui. Questo vecchio mondo non cambia mai bisogna rinnovarlo, che ne dite voi. Dovremmo lavorare solo quando piove e appena viene il sole far canzoni nuove. E oui. Strumentale come La gente ride... E oui. Se porto solo le camicie a fiori non sono mica pazzo, no signori. In ogni stagione, di giorno e di sera, mi sono messo addosso la primavera. E oui. La gente ride e non capisce mai Se c'ho i capelli lunghi sono fatti miei. Io dico quel che penso, vi piaccia o no, ognuno si diverte come puo'. E [E]oui.