Cannella.pro


From: "Luciano.Pulvirenti" <Luciano.Pulvirenti@ctonline.it> Date: Mon, 4 Oct 1999 07:29:34 +0200
In collaborazione con Angelo Giuntini per i testi. Questo ed altri spartiti li troverete su http://digilander.iol.it/giuntini sito dei Favolosi Anni 60 e ovviamente su Amos http://get.to/Amosfree {t:Cannella} {st:Antoine} {chords_size: 1} {chords_position: 1} {print_chords:no} {print_major:no} {print_minor:no} {print_seventh:no} {print_bemol:no} {print_bass_not_root:no} {font:Title,Comic Sans MS, 20, 0,true,false} {font:SubTitle,Comic Sans MS, 16, 0,true,false} {font:Lyric,Comic Sans MS, 10, 0,false,false} {font:Chord,Arial, 8, 255,false,true} {font:Comment,Comic Sans MS, 8, 16711680,false,false} {font:Tablature,Courier New, 10, 65280,false,false} {font:Header,Comic Sans MS, 10, 0,true,false} {font:Footer,Comic Sans MS, 10, 0,true,false} {font:Control,MS Sans Serif, 8, 16711680,false,false} {left_margin: 800} {right_margin: 600} {top_margin: 1000} {botton_margin: 1000} {print_orientation: 1} {two_column_on} [C][G][C][G][C][G][C][G] [C]La chiamero' Cannella [F]per il co[G]lore che [C]ha. La chiamero' Cannella [D7]in privato e in socie[G]ta'. [C]La pelle di Canne[C7]lla [F]impa[F7]zzire mi [E7]fa. [F]Se dico cosi' una[C] ragione ce l'[A7]ho: io l[D7]'ho assa[G]ggiata e voi [C]no. Cara la mia Cannella che cosa hai fatto di me. Mi manca una rotella, io sono pazzo di te. Ti mettero' un guinzaglio per essere sicuro che da oggi in poi, nemmeno per sbaglio, tu possa fuggire da me. Strumentale come il primo blocco {column_break} Vieni via con me Cannella non mi dire che non puoi. Portati tua sorella e anche tua madre se vuoi. Tanto nel mio castello c'e' posto a volonta'. Son pronto a darti tutto quello che ho ma non mi dire di no. La chiamero' Cannella per il colore che ha. La chiamero' Cannella in privato e in societa'. La pelle di Cannella impazzire mi fa. Se dico cosi' una ragione ce l'ho: io [D7]l'ho assa[G]ggiata e voi [C]no. papa[C7]rapapa[A7]pa io [D7]l'ho assa[G]ggiata e voi[C] no.